17/12/2018nuvoloso

18/12/2018sereno

19/12/2018nuvoloso

17 dicembre 2018

Nord-Est

Bimbo di 9 anni dona 5 euro al bellunese per i danni del maltempo: "Ecco i miei risparmi"

commenti |

"Ho nove anni, abito a Mira (Venezia) mi piace molto andare in montagna e siccome mi dispiace per quello che è accaduto vorrei rivedere montagne con i boschi perché da grande mi piacerebbe entrare nel corpo forestale. Vi dono un aiuto con i miei risparmi": è la lettera commovente, con cinque euro allegati, che è stata protocollata ieri dal Comune di Rocca Pietore (Belluno), località ai piedi della Marmolada, epicentro del maltempo eccezionale che ha colpito la montagna veneta.

 

Lo rende noto 'Progetto Rocca Pietore' nella sua pagina Facebook. Il gesto è confermato anche dall'assessore veneto alla protezione civile Gianpaolo Bottacin. La missiva è accompagnata da un disegno in cui sono raffigurati montagne verdi con alberi, malghe e un torrente.

 

A Rocca Pietore si sta facendo di tutto per rintracciare il giovanissimo sostenitore, che ha firmato la letterina in stampatello, partita da Mira il 7 novembre, con nome e cognome. "Caro Achille, non ti sappiamo dire quanto siamo commossi da questo tuo grande gesto! - scrive 'Progetto Rocca Pietore' su Facebook -. Il tuo cuore è grandissimo! Spero ti arrivi il nostro messaggio e che tu possa metterti in contatto con noi al più presto". A dirsi toccato da quanto fatto è anche l'assessore Bottacin: "é un gesto commovente per un bambino, soprattutto per essersi voluto privare dei suoi risparmi". "Si dice che fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce - commenta -: questa è la foresta dei veneti che cresce".

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×