12 novembre 2019

Bocciato il Porcellum, promosso Dudù

Categoria: Notizie e politica - Tags: Dudù, porcellum

immagine dell'autore

Emanuela Da Ros | commenti | (1)

Cosa succede oggi in Italia (veloce aggiornamento per i distratti).

Nelle ultime elezioni (non so quante) abbiamo votato con una legge incostituzionale, ma finalmente la Consulta ha bocciato il Porcellum. Lui (il porcellum) l'ha presa malissimo: che senso ho avuto finora? perché mi hanno messo nell'urna se poi mi hanno risputato fuori? perché hanno cassato il referendum che voleva abolirmi quando era chiaro che andavo abolito? e soprattutto: andavo abolito o bollito?

Mentre il Porcellum si pone tante di quelle domande esistenziali che neanche Socrate, qualcun altro viene promosso.

Dudù sbarca su facebook e comincia a ricevere notifiche, mipiace, aggiornamenti, inviti a eventi sensazionali come la Serata hot con la zuppa parmigiana.

Non è finita.

Scorrendo le notizie degne di questo nome si viene a sapere che Berlusconi continua a chiedere la grazia al Colle, ma forse non è vero: non l'ha mai chiesta e non la chiederà. In compenso tra le star va molto di moda lo chignon portato alto e quindi anche se Civati si intervista da solo perché Fazio non lo vuole, è bene sapere che sulle tavole non mancherà d'ora in poi la pizza ipocalorica con le alghe al posto del sale.

Altro?

No

 

 



Commenta questo articolo


Sinceramente, non capisco se questi siano cretini o in cattiva fede. Situazione pirandelliana, o da teatro dell'assurdo. Situazione tragica, ma anche comica. Negli anni '70 Potere Operaio, nel suo intendo di demolire lo Stato, scriveva sui muri: "Una risata vi seppellirà". Tutti in galera, Sofri compreso, ma quella resta una profezia oggi vera. Nulla è stato più eversivo dello Stato stesso. Lo stragismo nero, o il terrorismo rosso, non erano arrivati a tale radicale eversione delle istituzioni democratiche. E se allora era "né con lo Stato, né con le BR" oggi, in modo più drammatico e più eversivo "né con il Porcellum, né con Dudù".

segnala commento inopportuno

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×