12 novembre 2019

Montebelluna

Bomba d’acqua, assessore regionale: “Situazione sotto controllo”

Bottacin in sopralluogo a Cornuda e Pederobba fino all’alba: “Monitoraggio per la sicurezza degli abitati”

commenti |

commenti |

maltempo

CORNUDA/PEDEROBBA - Anche l’assessore regionale alla Protezione Civile Gianpaolo Bottacin, per registrare la situazione in tempo reale, si è recato in sopralluogo la scorsa notte in diversi siti travolti dalla bomba d’acqua che ha colpito il Trevigiano dal tardo pomeriggio di ieri.

 

“Personalmente – fa presente Bottacin - mi sono recato prima a Cornuda, dove ho potuto constatare che diverse abitazioni erano state allagate e necessitavano di prosciugamento a causa della tracimazione del Rubianco, e poi a Pederobba dove ho riscontrato una situazione similare a Villa Raspa in questo caso per l’esondazione del Nasson”.

 

“Una situazione di attenzione anche se non delle peggiori – prosegue Bottacin –, che comunque andava monitorata per la sicurezza degli abitati e in primis dei cittadini, tant’è che io stesso sono rimasto in presidio fino all’alba”. “Ringrazio i tanti volontari che ho incrociato sul posto – conclude - e che si erano immediatamente attivati insieme anche a Vigili del Fuoco e alla nostra protezione civile regionale”.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×