17 luglio 2019

Vittorio Veneto

BOOM DI PRESENZE PER I FESTEGGIAMENTI DI SAN TIZIANO

Bilancio lusinghiero per gli organizzatori

| commenti | (2) |

| commenti | (2) |

Vittorio Veneto – Boom di presenze per l’antica festa dedicata al patrono di Ceneda: mentre gli appuntamenti in onore di San Tiziano volgono al termine, gli organizzatori già tracciano un bilancio più che positivo sui risultati dell’edizione 2010 dell’Antica Sagra, partita non bene a causa del cattivo tempo.

Soddisfatto per la presenza di migliaia di persone registrate nello scorso fine settimana il presidente di Insieme per Ceneda, Mario Longo, associazione capofila nell’organizzazione della manifestazione: “Sabato sera, 16 gennaio, la rappresentazione teatrale della Compagnia “La Caneva di Lorenzaga” ha registrato il tutto esaurito al Patronato Costantini Fiorentini".

Grande affluenza anche per la tradizionale Pesca di Beneficienza, che domenica, già alle 16,30, aveva esaurito tutti i premi con una settimana di anticipo, registrando oltre 2.000 persone solo in questo weekend.

"Stimati oltre 6.000 i bambini che da venerdì 15 a domenica 17 sono saliti sulle giostre del parco divertimenti allestito in piazza - prosegue Longo, nel dare i numeri del successo - Successo anche per il panevin dei bambini dello scorso 5 gennaio con una stima di circa 1.300 persone e la presenza delle telecamere della RAI, che hanno dato eco al nostro panevin all’interno di vari telegiornali”.

I festeggiamenti proseguono domani con il mercato settimanale in Piazza Giovanni Paolo I e si concluderanno il prossimo week end.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Vi siete dimenticati della lucciolata pro Vie di Natale: un centro c'erano oltre seimila persone molte giunte a bordo di decine e decine di pullman.
Fra una manifestazione e l'altra: è stata invasione da Serravalle a Ceneda. E poi dicono che Vittorio è città morta.

segnala commento inopportuno

e si infatti c era tantissima gente ....e tutti i negozi chiusi......uno schifo come il solito.....i commercianti si lamentano ma poi quando cè la possibilita di lavorare tengono chiuso....cosi facendo non si potrà mai sperare in una ripresa di questa vittorio veneto....la mentalità va cambiata.......questo è il problem...per far arrivare gente basterebbe tenere aperto i negozi MA NO A dicembre in tutti gli altri mesi...CAMBIARE CAMBIARE....

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

16/01/2017

La pesca che aiuta i giovani

Compie 24 anni la pesca di beneficenza di San Tiziano. Il ricavato servirà a dare una cucina ai ragazzi

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×