24/09/2017temporale e schiarite

25/09/2017quasi sereno

26/09/2017quasi sereno

24 settembre 2017

Tennis

Bortolato vince a Volpago

Era la mina vagante della kermesse: per lui sei vittorie consecutive compresa la finale con Casagrande

Tennis

VOLPAGO - Al Rodeo di Volpago targato Supermercato Bavaresco di Venegazzù exploit di Mauro Bortolato.

 

Su trenta partecipanti Gilberto Pillot ha decretato la vittoria della mina vagante Bortolato. Il winner dai blocchi di partenza essendo Nc ha chiuso imbattuto la competizione con sei vittorie.

 

L’ultimo a contendergli la vittoria è stato Gianfranco Casagrande al quale ha lasciato un solo game. Gli unici a contrastarlo sono stati la testa di serie numero tre Daniele Fonfon ed il padrone di casa Matteo Favaro. Echi di gloria per il Non Classificato Andrea Vidori e per l’esperto finalista Casagrande che hanno raggranellato tre positivi ciscuno.

 

Altri Eventi nella categoria Tennis

L'Imoco Volley 2017-18
L'Imoco Volley 2017-18

Tennis

Le Pantere giocheranno alle 17.30 a Noventa di Piave. Domenica a Conegliano presentazione in piazza Cima

Sabato prima amichevole per l'Imoco Volley

CONEGLIANO - Sabato alle 17.30 al Palasport Fontebasso di Noventa di Piave, prima amchevole precampionato petr l’Imoco Volley, che affronterà la squadra vicentina di Montecchio, che in questa stagione giocherà la A2.

i finalisti
i finalisti

Tennis

A San Vendemiano si impone su Drusian. I risultati del torneo giovanile di Monastier

Lorenzon vince il Trofeo Zardetto

SAN VENDEMIANO - A San Vendemiano nel Trofeo Vini Zardetto mette il suo quinto sigillo Alessandro Lorenzon.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×