19/08/2018sereno con veli

20/08/2018sereno

21/08/2018quasi sereno

19 agosto 2018

Esteri

Brexit, Londra: "Senza accordo con Ue stop a voli e condivisione dati"

commenti |

Il negoziato sulla Brexit tra Londra e Bruxelles è in una fase di stallo e a Westminster cresce l'inquietudine per il rischio di un'uscita 'brusca' dall'Unione Europea. Nella sua audizione davanti alla Commissione Tesoro della Camera dei Comuni, il cancelliere dello Scacchiere non ha offerto scenari rassicuranti. Tra i rischi di un mancato accordo tra Regno Unito e Ue, ha detto Hammond, "teoricamente" c'è quello del blocco del "traffico aereo" al momento della Brexit, prevista per il 30 marzo 2019, secondo il calendario scandito dall'attivazione dell'Articolo 50 del Trattato europeo.

Tuttavia, ha aggiunto il responsabile delle Finanze del governo May, nessuno al momento considera "seriamente" questa ipotesi. Non di meno, il governo si prepara allo "scenario peggiore" e alla messa a punto di una serie di "piani di emergenza" per fronteggiare la possibilità di una "rottura" delle relazioni con la Ue, che verranno finanziati attingendo dalle riserve. "Ecco perché il Regno Unito deve prepararsi ad ogni eventualità", ha sottolineato il cancelliere dello Scacchiere.

Rispondendo alle domande dei membri della Commissione, Hammond ha anche spiegato che uno dei rischi derivanti dal mancato accordo sarebbe l'impossibilità per la Ue e il Regno Unito di condividere gli enormi flussi di dati necessari al funzionamento della finanza, dell'economia e degli apparati di sicurezza.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×