09 dicembre 2019

Esteri

"Bullizzato a scuola perché gay", si suicida a 9 anni

commenti |

commenti |

Durante l'estate aveva detto a sua madre di essere gay. Al quarto anno della Shoemaker Elementary di Denver, Jamel aveva deciso di raccontarlo anche ai suoi compagni. A quattro giorni dall'inizio della scuola, Jamel si è tolto la vita: aveva 9 anni.

 

Secondo la madre, Leia Pierce, - riferisce il 'Denver Post' - il figlio "è morto a causa del bullismo". L'ufficio del coroner di Denver (Stati Uniti) ha confermato il suicidio del piccolo.

 

"Ho perso un motivo per respirare ... il mio cuore, il mio raggio di sole, mio ​​figlio ... era vittima di bullismo e non lo sapevo, non fino a quando è stato troppo tardi", ha scritto la donna in un post su Facebook venerdì.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×