15 settembre 2019

Politica

Cécile Kyenge: "Triton ha fallito e l'Europa si è lavata la coscienza"

commenti |

"Alfano ha abbattuto i costi di Mare Nostrum, ma è a posto con la sua coscienza?". Così l'europarlamentare Pd, Cécile Kyenge (in foto), interpellata dall'Adnkronos, si rivolge al ministro dell'Interno, Angelino Alfano, "che ha accettato, davanti all'Europa, una logica al ribasso che ha ridotto la vita umana ad un fatto di costi.

Il ministro Alfano - prosegue Kyenge - dice che anche con Mare Nostrum c'erano comunque i morti? Nel passaggio a Triton il peggioramento c'è stato eccome, lo dicono i numeri, e soprattutto si è dato un costo alla vita umana. Forse, per lui, la vittoria è quella di aver accolto meno persone".

"Triton ha fallito ed è servita a lavare la coscienza dei paesi membri dell'Ue, soprattutto dell'Italia", spiega l'ex ministro per l'Integrazione, che propone il ritorno immediato a Mare Nostrum: "Il nostro Paese, primo tra tutti gli altri, deve spingere perché diventi un'operazione europea", visto che in passato "non ha avuto il coraggio di difendere Mare Nostrum.

Dobbiamo pretendere di più. I conflitti e le guerre ci sono: è inevitabile che ci siano anche le migrazioni. Noi, piuttosto, dobbiamo imparare a gestirli".

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×