22/02/2018pioggia debole

23/02/2018pioggia debole

24/02/2018variabile

22 febbraio 2018

Agenda

Il cacciatore preistorico.

Natura e Archeologia. Scopriamo il Cansiglio con gli occhi di un cacciatore preistorico

Sport

quando 20/08/2017
orario Dalle 10:00 alle 16:30
dove Pian Osteria, Cansiglio - BL
prezzo 13 euro comprensivo di ingresso al Museo etnografico, laboratorio, accompagnamento con Guida Naturalistica abilitata ed assicurazione.
info 370 1389543 - naturalmenteguide@gmail.com
organizzazione NaturalMenteGuide in collaborazione con Una Montagna di Sentieri, Associazione Trame di Storia
sito web https://goo.gl/05oJKK

Il cacciatore preistorico

Fin dalla preistoria il Cansiglio era conosciuto per la ricchezza dei suoi ambienti e per la presenza di selvaggina e di selce. In estate gli uomini salivano quassù con i loro accampamenti per cacciare gli animali che popolavano la piana. E per procurarsi della selce. Diversi sono stati i ritrovamenti ad opera dell'Università di Ferrara che testimoniano la frequentazione di questi luoghi già a partire dal paleolitico, alcuni dei quali possono essere osservati al Museo Etnografico di Pian Osteria in Cansiglio.

Con l'aiuto di appassionati archeologi dell'associazione "Trame di Storia" potremo conoscere meglio i cacciatori preistorici scoprendo le loro tecniche di accensione del fuoco e per i bambini la possibilità di scoprire e utilizzare un propulsore. Con le Guide Naturalistiche invece andremo a visitare i luoghi frequentati dagli uomini fin dal paleolitico e scopriremo gli ambienti che si potevano incontrare, con un occhio di riguardo alla flora.

RITROVO: Domenica 20 Agosto ore 10 presso Museo etnografico, Pian Osteria, Cansiglio – BL

DURATA: Giornata intera. I laboratori archeologici e la passeggiata naturalistica si alterneranno durante la giornata. Mattino 10.00-12.30. Pomeriggio 14.00-16.30.

COSTI: 13 euro comprensivo di ingresso al Museo etnografico, laboratorio, accompagnamento con Guida Naturalistica abilitata ed assicurazione.

Obbligatoria la prenotazione. Per eventuali informazioni:

CELLULARE: 370 1389543
E-MAIL: naturalmenteguide@gmail.com

NOTE TECNICHE: Si consiglia un abbigliamento comodo e a strati, scarpe adatte a suolo accidentato, cappellino per il sole, acqua.
I minorenni possono partecipare solo se accompagnati da un adulto.

COME PARTECIPARE
Per partecipare alle escursioni è previsto l’obbligo della prenotazione da eseguirsi nelle modalità sopraindicate. Le escursioni verranno effettuate al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.
I trasferimenti ai punti di partenza delle escursioni non sono organizzati e devono quindi essere effettuati con mezzi propri. Variazioni di programma possono essere decise a insindacabile giudizio della guida, nel caso in cui non vi siano le condizioni idonee a garantire un sufficiente grado di sicurezza.

NaturalMenteGuide collabora ed è partner dell'associazione Una Montagna di Sentieri

In collaborazione con


Altri Eventi nella categoria Sport

Cison di Valmarino

23/02/2018 dalle 19:30 alle 23:00 - Boschi circostanti Cison di Valmarino

M'illumino di meno.

M’illumino di Meno quest'anno è dedicato alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo

S. Pietro di Feletto

25/02/2018 dalle 09:30 alle 12:30 - p.zza Giovanni XXIII, San Pietro di Feletto

Il colorato risveglio della Val Trippera.

Un'escursione alla scoperta della Val Trippera, a San Pietro di Feletto, abbellita da un tappeto di fiori

Miane

02/03/2018 dalle 19:30 alle 21:30 - Rifugio Posa Puner, Miane (TV)

Luna piena sul Rifugio.

Escursione guidata nella notte di Luna Piena nei dintorni del Rifugio Posa Puner

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.929

Anno XXXVII n° 3 / 15 febbraio 2018

SI. CUCINO GLI INSETTI

Benvenuti nella cucina di Roberto. Dove le larve di caimano prendono il posto delle verdure pastellate e i muffin vengono prodotti con farina di grilli. Perché dato che forse sarà questo il cibo del futuro, tanto vale iniziare a sperimentare. E gustare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×