28/03/2017sereno

29/03/2017quasi sereno

30/03/2017quasi sereno

28 marzo 2017

Cadavere di un clochard in stazione: si indaga per omicidio

È stato trovato sotto a delle coperte col cranio fracassato

TREVISOÈ giallo sulla morte di un uomo di 57 anni il cui cadavere è stato ritrovato questa mattina in stazione a Treviso. Stando ai primi riscontri si tratterebbe di un omicidio: il cadavere sarebbe stato ritrovato col cranio fracassato.

La vittima è un senzatetto che era solito dormire in stazione. Il suo corpo senza vita era ricoperto da delle coperte che l’uomo potrebbe aver utilizzato per coprirsi durante la notte. Sul posto, oltre alla polizia ferroviaria, sono giunti polizia e carabinieri, che hanno fatto scattare gli accertamenti del caso.

Sul fatto che si tratti di una morte violenta non ci sarebbero dubbi. Potrebbe trattarsi di un’aggressione poi finita nel peggiore dei modi. Ipotesi, al momento: solo nelle prossime ore si potrà riuscire a chiarire i contorni di una vicenda che per ora sembra non avere una spiegazione precisa.

Sul corpo dell’uomo e sul punto e cui è stato ritrovato saranno effettuati gli accertamenti scientifici necessari.

Elementi utili per giungere all’identificazione del responsabile potrebbero giungere dall’analisi dei filmati del sistema di videosorveglianza.

 



Loading...

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Zaia annuncia la manovra sull'Irpef per la Pedemontana Veneta. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.910

Anno XXXVI n° 6 / 30 marzo 2017

TANTO DI CAPPELLO ALLE PENNE NERE

L’abbraccio della Marca agli alpini. Il capoluogo ospita per la terza volta l’adunata nazionale delle penne nere. Previste 400mila persone. L’organizzazione è del Coa con le quattro sezioni Ana della provincia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×