19/09/2018quasi sereno

20/09/2018sereno

21/09/2018sereno

19 settembre 2018

Esteri

Cadaveri di neonati trovati imbottigliati dentro la formalina

commenti |

E’ stata una scena macabra e shoccante quella a cui si sono trovati davanti alcuni operai di Tokyo, impegnati nel restauro di una casa che era rimasta abbandonata per tre anni.

 

Come ha riportato l’agenzia di stampa Kyodo, lunedì alcuni addetti alla disinfestazione dalle termiti, hanno trovato sotto il pavimento alcune bottiglie – si parla di tre o quattro – al cui interno erano preservati i piccoli cadaveri di neonati, alcuni dei quali avevano ancora attaccato il cordone ombelicale.

 

Pare che i corpicini si siano conservati perché inseriti in una sostanza chimica, tipo formalina. L’agenzia di stampa ha dichiarato che nella casa aveva vissuto un’ostetrica e che, dopo essere rimasta vuota per tre anni, ora aveva trovato un acquirente. Sul caso si indaga.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×