12 novembre 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Cade e rimane bloccato in un sentiero di montagna, disavventura per un pievigino

Prende una scorciatoia e si fa male ad una caviglia

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

PIEVE DI SOLIGO – Escursionista di Pieve di Soligo soccorso in montagna dopo una caduta che gli ha provocato un trauma alla caviglia impedendogli di proseguire. Il fatto si è verificato domenica pomeriggio intorno alle 15 e conseguentemente la centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino dell’Alpago.

L’incidente si è verificato lungo la strada che da Palughetto porta a Malga Mezzomiglio, quando l’escursionista G.B. di 49 anni ha deciso di prendere una scorciatoia per raggiungere la sua meta ma purtroppo, forse a causa della natura più impervia del sentiero, è caduto riportando un trauma alla caviglia.

Sul posto sono intervenuti quini i sanitari dell’Eva Alpago che hanno provveduto a stabilizzare l’uomo e una volta condotto alla strada è stato trasferito in ospedale, con l’ambulanza. Le condizioni dell’escursionista non erano infatti, tali da richiedere l’elisoccorso.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×