28/06/2017temporale e schiarite

29/06/2017piovaschi e schiarite

30/06/2017parz nuvoloso

28 giugno 2017

Conegliano

Cade in vasca cemento, morta imprenditrice di Cimadolmo

La vittima è Emanuela Viezzer, 52 anni. L’incidente nell’azienda di Vazzola di cui è contitolare

commenti |

VAZZOLA - Una imprenditrice di 52 anni di Cimadolmo (Treviso), Emanuela Viezzer, è morta oggi pomeriggio nell'azienda di Vazzola di cui era contitolare dopo essere caduta all'interno di una tramoggia utilizzata per la miscelazione del cemento.

 

Le modalità dell'incidente non sono ancora state chiarite. Subito soccorsa, la donna è spirata poco dopo l'intervento dei medici del Suem, che hanno tentato senza successo le manovre di rianimazione.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e i vigili del fuoco.

 

(Nell’immagine i vigili del fuoco sul luogo della tragedia)

 

Commenta questo articolo


Loading...
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×