22/07/2018temporale e schiarite

23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

22 luglio 2018

Treviso

Camera di commercio: "Le Olimpiadi un’occasione unica per il territorio"

Pozza sostiene la proposta di Zaia per la candidatura alle Olimpiadi invernali del 2026

commenti |

mario pozza

TREVISO - La Camera di Commercio di Treviso - Belluno ritiene la candidatura alle Olimpiadi “un’occasione unica per  il rilancio di un territorio che deve essere premiato”. “Tutto il mio personale appoggio – afferma il presidente Mario Pozza - e  così del sistema camerale che presiedo, al Governatore Zaia per la candidatura del Veneto alle Olimpiadi invernali del 2026".  

"Nelle occasioni d’incontro che si stanno prospettando, nella quotidiana vita amministrativa, già fervono  idee, proposte e  tematiche per iniziare un piano d’azione. Ciò significa lavorare già per l’economia di un territorio vasto con una visione che non considera i confini o le singole valli, ma ritiene che i grandi eventi siano una enorme opportunità per tutti anche per smuovere vecchi modi di pensare o addirittura l’immobilismo degli anni passati che in alcuni vertici resiste e che ha penalizzato l’economia di Belluno”.

“Il territorio sarà pronto dopo i Campionati del Mondo di Sci Alpino Cortina 2021 a cui stiamo lavorando con ferma volontà affinché  tutti siano coinvolti e tutti sentano il dovere di apportare  il proprio contributo".  

"Lo Sportsystem nel territorio trevigiano rappresenta un’eccellenza  per l’attrezzatura sportiva. Sono nati qui i primi scarponi tecnici, l’attenzione per il confort e la performance sulla neve abbracciando il turismo lesure e business, dedicato alla famiglia e alle competizioni sportive. Le Dolomiti sono patrimonio dell' Unesco, un piacere per turisti e atleti. Se non qui dunque dove? Le Olimpiadi invernali del 2026 troverebbero inoltre un territorio già organizzato in tutte le strutture richieste, trampolini, piste da bob, piste da sci che vengono ora attualizzate e l’Altopiano di Asiago  con i  suoi oltre 500 km di piste”.   

“Gli albergatori sono già pronti, organizzati per rispondere alle più esigenti richieste degli ospiti. Il collegamento dall’aeroporto di Venezia con Treviso e poi con le aree accessibili con gli ultraleggeri . E’ un’ eccellenza l’aeroporto di Asiago ed è  certo l’obiettivo di completare l’aeroporto di Cortina”.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×