17/11/2018sereno

18/11/2018quasi sereno

19/11/2018nuvoloso

17 novembre 2018

Vittorio Veneto

Cansiglio senza rete telefonica, il caso arriva in consiglio regionale

Circa 15mila le utenze coinvolte dal problema

Roberto Silvestrin | commenti |

CANSIGLIO - Il “caso” della mancata copertura telefonica in Cansiglio arriva in consiglio regionale. Il consigliere Piero Ruzzante, infatti, ha presentato una mozione che impegna la giunta “ad intervenire, attraverso tutti gli strumenti di propria competenza, affinché sia garantita nell’altipiano del Cansiglio la necessaria e adeguata presenza di effettive strutture di telecomunicazione”.

 

Il problema è da tempo ben noto nella zona, e ha creato una sorta di blackout comunicativo. Una situazione che crea disagi anche ai soccorsi del Suem 118 e de Soccorso Alpino, spesso chiamati ad intervenire per cadute o malori sui sentieri. Sul tema è intervenuto anche Daniele Dal Mas, del comitato “Uniti per la Valsalega”, che ha parlato addirittura di 15mila utenze coinvolte da queste problematiche.

 

I comuni coinvolti sono quelli di Vittorio Veneto (Val Lapisina), Fregona (Fratte, Valsalega, Pizzoc, Passo della Crosetta), Tambre, Farra d’Alpago, Sarmede e Cordignano. “Noi ci auguriamo che, anche in virtù del costante aumento del turismo della zona e purtroppo anche dell'aumento di incidenti e interventi, la Regione e il Governo insieme agli enti locali, al Suem e al Soccorso Alpino si facciano parte attiva per porre fine ai disagi” ha dichiarato Dal Mas.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×