16/08/2018quasi sereno

17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

16 agosto 2018

Castelfranco

Caos in treno, bulli insultano passeggeri e sputano loro addosso

Ragazzi ubriachi hanno scatenato il panico tra i pendolari nella linea Venezia-Bassano

commenti |

CASTELLO DI GODEGOMomenti di alta tensione sabato sera in uno degli ultimi treni da Venezia per Bassano, dove un gruppetto di ragazzi all’apparenza di origine nordafricana ha creato non pochi problemi.

Dopo essere saliti visibilmente ubriachi, i bulli hanno iniziato a litigare tra di loro, ma poi hanno anche minacciato ed insultato gli altri passeggeri, perlopiù famiglie della zona di Bassano che stavano rientrando a casa dopo una giornata passata a Venezia.

 

Sono volati insulti, spintoni e persino spunti in faccia, si sarebbero divertiti anche vuotando un estintore. Quando gli altri pendolari hanno tentato di bloccarli la situazione si è fatta ancora più calda.  “Questo è il nostro treno...”, avrebbe detto tra le altre cose qualcuno dei teppisti.

 

Anche il capotreno ha tentato di far tornare la calma, ma non è servito a nulla. Diversi pendolari hanno chiamato i carabinieri, ma quando il treno si è fermato alla stazione di Castello di Godego il gruppetto di nordafricani è scappato via facendo perdere le proprie tracce.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×