20/01/2018piovaschi e schiarite

21/01/2018quasi sereno

22/01/2018velature sparse

20 gennaio 2018

Agenda

Carta Canta.

Centorizzonti diTEATRO

Spettacolo - Teatro - Cinema

quando 13/01/2018
orario Dalle 21:00 alle 23:00
dove Asolo
Teatro Eleonora Duse - Asolo
prezzo 15,00 euro biglietti interi, 13,00 euro biglietti ridotti
info tel. 340 9446568, 041 412500, info@echidnacultura.it
organizzazione Echidna Cultura
sito web https://goo.gl/nZ2xaX

Sabato 13 gennaio 2018 Centorizzonti “diTeatro” spalanca il sipario su un’altra proposta d’eccellenza, guidandoci alla scoperta di un nuovo sguardo sul mondo e sul teatro contemporaneo: al Teatro Duse di Asolo - Treviso alle 21.00 andrà in scena Carta Canta di Ennio Marchetto, geniale comico, cabarettista e trasformista veneziano conosciuto in tutto il mondo per i suoi oltre 350 personaggi, che prendono rapidamente forma sul palcoscenico grazie a splendidi costumi di carta.

Carta canta è il secondo degli otto spettacoli che compongono il programma della VI edizione del progetto culturale dell’omonima rete di 15 Comuni, dislocati in tre luoghi nati per il teatro, il Teatro Duse di Asolo, il Teatro Maffioli di Caerano San Marco (nel quale ha avuto inizio la rassegna lo scorso 2 dicembre con “Mio eroe”, di e con Giuliana Musso) e il Teatro Ex Collegio Santa Maria Bambina di Crespano del Grappa.

Gli otto lavori selezionati da Centorizzonti rappresentano ciascuno un modo differente di concepire l’arte teatrale oggi e la proposta di Marchetto, un'autentica Babilonia percettiva di musica e teatro, è uno spettacolo unico nel suo genere in cui il corpo del one man show diventa epicentro fantasmagorico di mondi immaginari in transito. Carta canta, che segue nella produzione di Marchetto a A qualcuno piace carta, è come tutti gli spettacoli del trasformista veneziano cosmopolita, internazionale, apprezzato dal pubblico di tutto il mondo e di tutte le età (dai 7 anni in sù).

Non è facile spiegare cosa esattamente succeda durante lo spettacolo, realizzato insieme al costume designer Sosthen Hennekam, con cui il performer collabora da molti anni. Ci sono dei costumi di carta che raffigurano grandi cantanti e grandi personalità italiane e straniere e dietro c'è lui, a dar vita ai travestimenti, ripetendo movenze e tic dei personaggi, rendendo tutto esilarante. Tina Turner, Mina, Liza Minelli, Marylin Monroe, Vasco Rossi, Madonna, Luciano Pavarotti, e tra i nuovi personaggi Lady Gaga, Arisa, Maria Callas, Marco Mengoni, Edward Mani di forbice e molti altri ancora. Carta Canta non è però solo questo: la forza dello spettacolo risiede nella straordinaria velocità con cui Ennio Marchetto muove i costumi, li apre, aggiunge particolari disegnati e parrucche di carta, diventando in men che non si dica qualcun’altro e lasciando il pubblico a bocca aperta.

Del resto Ennio Marchetto, “cartone animato vivente” come ama definirsi lui e “uno spasso assoluto… incontenibile” come è stato descritto dal prestigioso New York Times, è tra i più grandi trasformisti italiani sulla scena internazionale, un artista unico per la sua creatività. Originario di Venezia, deve l’ispirazione ai cartoni di Walt Disney, alle coreografie di Pina Baush e al Carnevale veneziano, che da sempre ha avuto negli occhi. All’inizio degli anni Ottanta inizia a creare costumi stravaganti e maschere per il Carnevale e, con il passare degli anni, costruisce il suo primo show di cabaret, vincendo due premi prestigiosi come il Leone d’Oro e la Zanzara d’Oro. Determinante è tuttavia l’incontro con il fashion e costume designer Sosthen Hennekam, grazie al quale nascerà un numero sufficiente di personaggi per poter realizzare uno spettacolo di un’ora piena. Un anno più tardi il produttore londinese Glynis Henderson invita Marchetto al Festival di Edimburgo e in poco tempo il suo teatro diventa un cult, raggiungendo un grande consenso popolare. Dal 1994 sostiene svariati tour nel Regno Unito, con puntate nel West End e a festival internazionali, giungendo alla nomination dell’Olivier Award come miglior intrattenitore. Nello stesso anno, inoltre, Granada Television realizza il documentario Celebrations, Paper Marilyn sulla vita e la carriera di Ennio Marchetto. Nel 1995 Marchetto sale sul palco del primo MTV European Musica Awards a Berlino, insieme a moltissime star (stavolta in carne e ossa) del suo repertorio, come Prince, George Michael e Bjork. Si esibisce con le Spice Girls, Brian Adams ed altri artisti per Sua Maestà il Principe Carlo d’Inghilterra in un evento trasmesso dalla BBC. Per il suo debutto a Broadway, nel 1999, viene nominato per il Drama Desk Award. Seguono spettacoli a San Francisco e Los Angeles, dove con il suo show vince l’ambito Garland Award. Nell’estate del 2001 partecipa al White Tie and Tiara Ball di Elton John, un importante evento benefico per supportare la causa della lotta all’aids che ogni anno Elton John tiene presso la sua dimora in Oxfordshire. Nel 2014 torna al Festival di Edimburgo, per poi debuttare sia a Londra sia in Italia con i personaggi del suo nuovo spettacolo Carta Canta.

Ennio Marchetto in vent’anni di carriera si è esibito in più di 70 paesi in tutto il mondo: le sue performance delle celebrità più amate e la sua capacità di adattarsi alle più differenti culture hanno portato il suo show all’attenzione di reali e celebrità, garantendogli una solida e numerosissima schiera di estimatori.


Prevendita biglietti: ogni sabato precedente lo spettacolo dalle 10,30 alle 12,30 a Villa Benzi Zecchini, a Caerano di San Marco

Vendita biglietti: un’ora prima dello spettacolo nel teatro di svolgimento.

Biglietteria Online: Mailticket.it

 

Per prenotazioni e informazioni:

Echidna Paesaggio Culturale, tel. 340 9446568, 041 412500, info@echidnacultura.it, www.echidnacultura.it

Villa Benzi Zecchini, tel. 0423 650 509, info@villabenzizecchini.it


Altri Eventi nella categoria Spettacolo - Teatro - Cinema

Maserada

20/01/2018 dalle 21:00 alle 23:00 - Auditorium Don E. Vidotto, Viale Caccianiga 2 - Maserada

Maserada sul palco.

Rassegna di teatro brillante e dialettale

20/01/2018 dalle 21:00 alle 22:30 - Teatro Comunale di Belluno

BIRDIE.

di AGRUPACIÓN SEÑOR SERRANO

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×