15/11/2018quasi sereno

16/11/2018quasi sereno

17/11/2018sereno

15 novembre 2018

Oderzo Motta

Case Ater a disposizione degli sfollati

Con una nota, l'azienda Territoriale per l'Edilizia residenziale mette a disposizione alcuni alloggi nell'opitergino

commenti |

un'abitazione finita sotto acqua a Ponte di Piave

ODERZO - Sfollati ancora senza una casa, scende in campo l'Agenzia per l'edilizia residenziale. Il problema è particolarmente sentito a Ponte di Piave, dove ci sono ancora delle famiglie che, a causa dell'esondaizone del Piave, non sono ancora riuscite a fare ritorno nella propria casa. 

Il presidente dell'azienda, Luca Barattin, spiega: "Ater Treviso e la Regione Veneto, grazie all'intervento dell'Assessore ai servizi sociali ed edilizia abitativa Manuela Lanzarin, hanno concordato per la verifica della messa a disposizione di alcuni alloggi popolari in Provincia di Treviso. 

L’Ater di Treviso ha proceduto quindi ad una prima ricognizione di alloggi immediatamente abitabili e provvederà a comunicare tale disponibilità ai Comuni che stanno gestendo ancora questa emergenza.

Al momento sono stati individuati alcuni alloggi nei Comuni di Chiarano, Motta di Livenza, Monastier, Oderzo, San Biagio di Callalta, Ponte di Piave e Salgareda.

Nei prossimi giorni saranno indicati altri alloggi che necessitano di piccole manutenzioni e una volta eseguite, saranno anch’essi posti a disposizione degli sfollati che hanno perso temporaneamente o definitivamente l’alloggio. A nome dell’azienda, infine, esprimiamo la piena e profonda solidarietà alle comunità colpite dal grave alluvione" ha concluso Barattin.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×