20/07/2018possibile temporale

21/07/2018possibile temporale

22/07/2018possibile temporale

20 luglio 2018

Nord-Est

Cassa con scheletro cade in Canal Grande a Venezia

commenti |

Singolare intervento ieri per i sommozzatori dei vigili del fuoco chiamati in Canal Grande a Venezia per recuperare uno scheletro caduto in acqua. Si trattava, nella realtà, di un pezzo da museo, che doveva essere esposto a "Venice Secrets. Crime & Justice", la mostra sul crimine, la giustizia e gli strumenti di tortura che aprirà il 29 marzo prossimo a Palazzo Zaguri.

 

La cassa con lo scheletro, che avrebbe un notevole valore, era diretta verso la sede dell'esposizione. Per cause ancora da accertare, durante il viaggio in barca la cassa si è spostata ed è finita in acqua, nel tratto di Canal Grande non distante dal Ponte dell'Accademia. Subito sono stati chiamati i pompieri, e in breve è arrivata sul posto una squadra di sub che si è immersa in canale, riportando all'asciutto quanto disperso: sono in corso accertamenti per capire se lo scheletro, che si trovava in una "cheba" antica, una tipica gabbia veneziana, sia tornato in superficie integro o meno.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×