10 dicembre 2019

Castelfranco

Castelfranco piange la morte di Gerard Croll

Il celebre musicologo è venuto a mandare all’età di 92 anni a Salisburgo

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Castelfranco piange la morte di Gerard Croll

CASTELFRANCO VENETO – Cordoglio a Castelfranco Veneto per la morte del prof. Gerhard Croll, il celebre musicologo tedesco e studioso Del compositore castellano Agostino Steffani (Castelfranco Veneto, 25 luglio 1654 – Francoforte sul Meno, 12 febbraio 1728). Nel luglio 2019, Croll aveva deciso di donare i propri materiali di studio su Steffani alla Biblioteca musicale annessa al Conservatorio statale di musica “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto.

«Con la scomparsa di Gerhard Croll – ha dichiarato il sindaco Stefano Marcon - Castelfranco Veneto non solo perde il massimo studioso del compositore castellano, Agostino Steffani ma anche un innamorato della nostra Città a cui ha voluto donare la raccolta dei suoi studi. Nell’incontro che abbiamo avuto il piacere di avere lo scorso luglio, in occasione della donazione del suo archivio scientifico, ho trovato in lui un profondo affetto per Castelfranco. Il nostro impegno ora, nella piena sinergia con la direzione del Conservatorio, è quello di portare a compimento il progetto di valorizzazione dei suoi studi, permettendo così a studiosi e giovani musicisti di poterlo ricordare negli anni avvenire».

«Ho appreso della scomparsa del prof. Croll il giorno di Ognissanti – afferma il direttore del Conservatorio castellano, Stefano Canazza - Con grande sentimento ed emozione il ricordo mi ha riportato al 24 luglio 2019, giorno in cui il prof. Croll ha materialmente donato i propri materiali di studio su Steffani alla Biblioteca del Conservatorio e alla Città di Castelfranco. Ricordo il grande spirito di iniziativa e la vivacità intellettuale. Il Conservatorio, in sua memoria ha in cantiere alcune idee e progetti: la traduzione in italiano e relativa pubblicazione della Habilitationsschrift di Croll, un Centro di lavoro e di documentazione Agostino Steffani a Castelfranco e la ripresa di un Festival musicale dedicato ad Agostino Steffani, desideri più volte espressi dallo stesso prof. Gerhard Croll nei due incontri avuti nel 2018 e nel 2019».

 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×