16/07/2018possibile temporale

17/07/2018quasi sereno

18/07/2018quasi sereno

16 luglio 2018

Montebelluna

Con il fallimento del 2006 avevano perso il posto 42 persone. Alla sbarra dirigenti ed imprenditori

SALUMIFICIO DEL MONTELLO, DODICI A PROCESSO

| commenti | (1) |

Valpago – Il fallimento del Salumificio del Montello era costato il posto di lavoro a 42 persone. Un buco da 3 milioni di euro.

Si tratta di un suicidio probabilmente causato dalla depressione

DIRIGENTE TROVATO MORTO DOPO ORE DI RICERCHE

| commenti |

Montebelluna – Gianmaria Mazzocco, 50 anni, dirigente della Belstaff, sposato e padre di tre figli, era uscito di casa sabato in mattinata.

L’accusa è di omicidio colposo. Da chiarire le dichiarazioni della donna in seguito all’accaduto

A PROCESSO LA MAMMA DI DRIS

| commenti |

Crocetta – Omicidio colposo. È questa l’accusa per Leila Mel, la madre del piccolo Dris, morto ad ottobre scorso all’età di 6 anni, dopo che era andata a fuoco la sua casa in via Rivasecca a Crocetta del Montello.

Nessun segno di scasso. Rubati computer, televisore e lettore dvd

LADRI FANNO RAZZIA ALL’ASILO NIDO

| commenti |

Montebelluna - Le insegnanti sono entrate all’asilo e hanno visto che era a soqquadro. Hanno capito subito che c’era stata un’incursione dei ladri.

“Gratta e vinci” fortunato alla tabaccheria Pizzolato di Volpago del Montello

CON DUE EURO NE VINCE CENTOMILA

| commenti |

Volpago del Montello – I 2 euro giocati ne hanno fruttati 100mila. La vincita è avvenuta alla tabaccheria Pizzolato di via Shiavonesca a Volpago del Montello.

Agenda

Sport

Montebelluna

Corso Nordic walking.

20/07/2018 dalle 19:00 alle 20:30 - Parco Villa Manin - Via G.Galilei

Incontri - Presentazioni

Nervesa della Battaglia

Camminata Alchemica.

29/07/2018 dalle 16:00 alle 20:00 - Bosco la Serenissima

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×