15 novembre 2019

Vittorio Veneto

A Ceneda è tempo di San Tiziano

Al via la sagra in onore del patrono della città e della diocesi

commenti |

commenti |

VITTORIO VENETO - Entrano nel vivo a Ceneda di Vittorio Veneto i festeggiamenti in onore del patrono della città e della diocesi: San Tiziano. Fino al 18 gennaio 2015 c'è l’Antica Sagra di San Tiziano organizzata dall’associazione Insieme per Ceneda in collaborazione con la parrocchia del Duomo e il patrocinio del comune di Vittorio Veneto: celebrazioni religiose, sport, musica e divertimento per grandi e piccini.


 


Ad aprire l’edizione 2015 della sagra l’immancabile pesca di beneficienza curata dal gruppo parrocchiale “Pesca di beneficienza”: rimarrà aperta fino a domenica 18 gennaio tutti i pomeriggi dalle 15,00. Il ricavato, come tradizione, sarà impiegato per l’ammodernamento dello stabile e degli impianti sportivi, punto di aggregazione per la comunità cenedese. Centinaia i premi in palio, lavori artigianali realizzati dai volontari al lavoro tutto l’anno per questo appuntamento.


 


Da venerdì 9 gennaio, e fino al 18 gennaio, piazza Giovanni Paolo I accoglierà il luna park per grandi e piccini con oltre 20 attrazioni e il chiosco per un caldo ristoro curato dai giovani animatori del grest estivo della parrocchia del Duomo.


 


Dal 16 gennaio, giorno di San Tiziano, entrano nel vivo le celebrazioni religiose in onore del patrono le cui spoglie, traslate da Oderzo a Ceneda tra il VII e l’VIII secolo d.C., sono ancora conservate e venerate dai fedeli nella cripta della cattedrale di Vittorio Veneto. Venerdì 16 gennaio alle 10,00 solenne pontificale in cattedrale presieduto dal cardinale Beniamino Stella e alle 16,00 in cripta concerto della Cappella Altoliventina, mentre alle 19,00 santa messa per la città concelebrata dai parroci della città. Sabato 17 gennaio alle 20,30 nell’aula magna del Seminario Vescovile l’Hospice Casa Antica Fonte propone il concerto “… E avrò cura di te” con ingresso libero.


 


Domenica 18 gennaio alle 10,00, in Cattedrale, messa presieduta dal vescovo Corrado Pizziolo e, al termine, premiazione dei migliori presepi realizzati nelle famiglie della parrocchia che hanno partecipato al concorso. Alle 14,30, in piazza, i bambini saranno protagonisti del lancio dei palloncini in quello che è l’ultimo giorno di permanenza delle giostre. Alle 15,30, sempre in cattedrale, santa messa presieduta dal vescovo emerito di Vittorio Veneto, monsignor Alfredo Magarotto, che ricorda il suo 60° anniversario di ordinazione sacerdotale. La messa sarà animata dai corsi parrocchiali della diocesi di Vittorio Veneto. 


 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

16/01/2017

La pesca che aiuta i giovani

Compie 24 anni la pesca di beneficenza di San Tiziano. Il ricavato servirà a dare una cucina ai ragazzi

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×