19/07/2018sereno

20/07/2018possibile temporale

21/07/2018possibile temporale

19 luglio 2018

Vittorio Veneto

Centro culturale islamico a Vittorio Veneto, scoppia la polemica: "Lì lavorano di sabato e domenica, hanno i permessi?"

Il presidente del quartiere di Centro Braido di nuovo all'attacco sulla struttura di via Mattei

Roberto Silvestrin | commenti |

VITTORIO VENETO - Torna a far discutere il centro culturale islamico di via Mattei, a ridosso della rotatoria che conduce alla zona industriale di San Giacomo. “I lavori stanno per concludersi – ha annunciato il presidente del consiglio di quartiere di Centro, Giovanni Braido – Da quello che so avrebbero dovuto aprire addirittura in aprile”.

 

Ma nel mirino della riunione del comitato di Centro – tenutasi ieri sera – sono finite le autorizzazioni per l’apertura della struttura: “C’è stato un cambio di destinazione d’uso? - chiede Braido – Ci sono le autorizzazioni del caso?”

 

L’associazione Misericordia ha acquistato l’ex sede di un’azienda di autotrasporti, per realizzare il proprio centro culturale. “Non si sa nulla – continua il presidente – Lì lavorano di sabato e domenica, ma hanno i permessi?”

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×