24/10/2017sereno

25/10/2017velature sparse

26/10/2017sereno con veli

24 ottobre 2017

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

copertina del giornale in edicola

In questo numero

Chi ricorda via Caprera?

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

 

DALLA MARCA

  • Zaia insultato per una foto con Donkor  -  Decine i commenti razzisti. “Lo rifarei mille volte” il commento del Presidente della Regione Veneto
  • Ecco i nuovi sindaci  -  Chies vince al primo turno, confermando un orientamento politico cittadino ormai radicato

 

VITTORIO VENETO E VITTORIESE

  • Cesana Malanotti: la battaglia continua  -  Denunce dagli ex amministratori dell’ente. Contro la richiesta di maxi risarcimento per “cattiva gestione” 
  • Traforo, cantiere oltre il 50 percento - Primi sopralluoghi all’interno delle case di Borghel
  • L’incubo di Piazza Meschio ...a Ceneda  - Michele Bastanzetti: “Assurdo iniziare i lavori per la piazza in estate. Si nuoce al turismo”

 

CONEGLIANO E CONEGLIANESE

  • Sogno un vigneto intelligente  -  Riccardo Masutti, 20 anni, si è fatto da solo. Meglio: ha fatto da solo una startup che partirà a settembre. Gli elementi cardine? Un vigneto e un drone.
  • Lo shopping si fa (più) grande  -  Nuovi negozi in arrivo nell’area del Conè, già approvato il progetto. La nuova costruzione sorgerà tra il parcheggio e il distributore
  • Veleni in Cervada e Monticano  -  Allarme di Zanoni dopo i sondaggi dell’Arpav: glifosate nelle acque 

 

QUARTIER DEL PIAVE

  • Stop a tutte le feste - L’assemblea della Pro loco di Refrontolo blocca ogni attività, compreso il prestito delle proprie attrezzature. Solidarietà dalle altre associazioni, e via a una raccolta firme
  • I laghi sono pubblici  - Finisce, a favore della comunità, un lungo contenzioso sulla “proprietà” di parte dei laghi di Santa Maria e Lago. I privati non possono vantarne il possesso
  • Via le barriere!  -  La pagina FB “Pieve accessibile” denuncia sui social le criticità del comune. La promessa del sindaco: “Risolveremo tutto”   

 

FOCUS & INSERTI

  • TREVISANI A TAVOLA
  • FOCUS: SPECIALE CASA

 

Iscriviti per ricevere le anticipazioni de "Il Quindicinale"

* Campo obbligatorio

 

 

 

 



Abbonamenti

Se vuoi abbonarti a "Il Quindicinale" compila il form che ti proponiamo. Riceverai subito un gradito regalo!

ABBONATI!

Oppure scarica l'applicazione dall'App Store!

Numeri precedenti

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.921

Anno XXXVI n° 17 / 5 ottobre 2017

La scuola è iniziata. E il bullismo resta una problematica diffusa. Prioritaria anche per il ministro dell’istruzione Fedeli. In questo approfondimento la storia di “Giovanni”, bullizzato alle medie. E le istruzioni anti-bullismo di Alessandra Lorenzi. Che combatte - anche con il web - pregiudizi e prepotenze. Sicura che si possono vincere. A costo zero

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

I più Letti

del giorno
della settimana
del mese
*/ ?>
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×