14 novembre 2019

Vittorio Veneto

Cesana, Da Re: "Soldi spesi per consulenze e progetti naufragati"

Il consigliere leghista attacca Tonon e Castro sulla gestione dell'Ipab

Claudia Borsoi | commenti |

Claudia Borsoi | commenti |

VITTORIO VENETO - «Cosa rimane oggi del piano strategico per il recupero dell’efficienza del Cesana costato 125.660 euro?» si chiede, provocatoriamente, il consigliere comunale Gianantonio Da Re (Lega). «I soldi spesi in consulenze, 749.658,41 euro, i progetti naufragati e gli aumenti tariffari» la lapidaria conclusione a cui giunge l’ex sindaco di Vittorio Veneto.

 

Da Re con un post su Facebook ha attaccato in queste ore il sindaco Roberto Tonon e la gestione dell’Istituto Cesana Malanotti, il cui cda è presieduto da Maurizio Castro. Sono trascorsi quasi due anni da quando Castro, in consiglio comunale (era il 26 gennaio 2017) illustrava quel piano strategico per il recupero dell’efficienza del Cesana finito ora, come all’epoca, sotto alla lente di Da Re e delle minoranze consigliari.

 

In quella seduta, Da Re ricorda che Castro, rivolto a consiglio e giunta, aveva dichiarato di essere “il vostro umile servitore” con riferimento alla gestione dell’Ipab. E tirando le somme due anni dopo, l’ex sindaco afferma: «Mi chiedo cosa ne pensi dunque il sindaco Roberto Tonon del suo umile servitore e dei risultati raggiunti dal Cesana». Per Da Re il Cesana non deve fare utili, bensì «dare servizi al minor costo possibile, no adeguare le tariffe perché gli altri sono più cari. Noi dobbiamo dare dei servizi, perché ci sono le persone anziane da seguire sul territorio». E rivolto a Tonon, che in questi giorni è ammalato e non mancherà di replicare, aggiunge: «Questi per me non sono numeri, sono soldi, servizi e risorse tolte agli anziani».

 

Interpellato a riguardo, il presidente Maurizio Castro ha detto: «Non ho alcuna intenzione di replicare, sono concentrato sul Cesana e su cose serie».

Tabella spese postata su Facebook da Da Re

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×