19 settembre 2019

Vittorio Veneto

Cesana Malanotti, la Regione manda gli ispettori

Il presidente Castro: "Da Re faccia tutti gli esposti che vuole. Io sono molto più che tranquillo"

Claudia Borsoi | commenti |

VITTORIO VENETO – Ad inizio anno, il consigliere comunale Gianantonio Da Re (Lega) aveva pubblicamente fatto le pulci alle spese per consulenze esterne affidate dal Cesana Malanotti, ora presieduto da Maurizio Castro. E nei giorni scorsi, gli ispettori della Regione hanno chiesto all’Ipab di fornire della documentazione relativa a quelle spese.

 

«Sono stupito che vengano eseguite attività ispettive su atti già pubblicati e pubblici da parte della Regione, partendo da uno screenshot di un post del segretario politico» afferma il presidente Castro. A gennaio, sul proprio profilo Facebook Da Re aveva pubblicato il resoconto delle spese per consulenze volute dal cda dell’Ipab. E critico era stato su quei soldi spesi.

 

«Avevo fatto un esposto alla Regione sugli incarichi esterni affidati dal Cesana Malanotti per oltre 700mila euro e la Regione è andata a vedere – afferma Da Re -. E non mi fermo qui. Visti i nuovi incarichi assegnati, aggiornati i numeri, depositerò l’esposto anche alla Corte dei Conti». Né l’esposto in Regione, né quello annunciato alla Corte dei Conti preoccupano il presidente Castro.

 

«Da Re faccia tutti gli esposti che vuole. Io sono molto più che tranquillo» afferma. E poi, riferendosi alle passate gestioni dell’Ipab, il presidente dice: «Noi abbiamo portato il meglio e tutte le operazioni sono state pubblicate sul nostro sito che, a differenza di prima, ora sì che può dirsi trasparente. Abbiamo voluto i migliori consulenti, non come quando il consulente era l’ex presidente e vennero spesi 240mila euro. La gestione precedente è stata scandalosa – rincara Castro -, con danni erariali valutati da una società per 18 milioni di euro. La nostra invece è efficiente e legale».

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×