08 dicembre 2019

Vittorio Veneto

LA CGIL CHIEDE TARIFFE PIU' LEGGERE A VANTAGGIO DEI PRECARI

Sabato si svolgerà l'incontro con la giunta comunale

| commenti |

| commenti |

LA CGIL CHIEDE TARIFFE PIU' LEGGERE A VANTAGGIO DEI PRECARI

Vittorio Veneto - La Ggil incontrerà la giunta Scottà sabato per chiedere benefici alle famiglie in difficoltà. Intanto applaude alla decisione dell'amministrazione di istituire una nuova voce nel bilancio di previsione 2009 a sostegno dei disoccupati. Per loro sono stati previsti oltre 30 mila euro.

I rappresentanti locali della Cgil, Paolino Barbiero (in foto) e Ottaviano Bellotto, pur apprezzando lo sforzo dell'amministrazione, hanno sottolineato che la nuova voce di bilancio da sola potrebbe non bastare.

Barbiero e Bellotto vorrebbero che fosse anche attuata una politica delle tariffe che vada incontro alle famiglie in difficoltà a causa del lavoro. Per esempio, si potrebbe intervenire sui costi per il trasporto scolastico e su quelli delle mense per gli studenti.

Inoltre, si chiede a Provincia e Regione di sostenere il reddito delle famiglie dei lavoratori precari fuoriusciti dal mercato del lavoro, e la defiscalizzazione per le aziende che assumono i precari.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

24/11/2015

Truffe, se ne parla a Ponte di Piave

Appuntamento, giovedì pomeriggio, organizzato da Cgil e dallo Spi Cgil di Treviso, dalla Camera del Lavoro di Oderzo e col patrocinio del Comune di Ponte

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×