21 novembre 2019

Nord-Est

Cgil in Veneto, è boom cig straordinaria

commenti |

commenti |

VENEZIA - La timidissima ripresa che sembra affacciarsi in questo fine 2013 non produrrà nessun effetto sul lavoro che anzi continua a presentare dati di forte sofferenza anche nel Veneto. La cassa integrazione ha ripreso a correre e quella straordinaria è più che raddoppiata (+117%) rispetto a settembre ed ai mesi precedenti, spiega la Cgil Veneto.

 

''La situazione è resa ancora più pesante dai mancati finanziamenti della cassa integrazione in deroga che, da una media mensile di oltre 3 milioni di ore, ad ottobre crolla in regione ad appena 80.433 ore. Significa - commenta il Segretario Generale della Cgil del Veneto, Emilio Viafora - che migliaia di lavoratori, soprattutto dell'artigianato e - sempre più - anche del commercio, sono privi di sostegno al reddito. Fa bene il Governatore Zaia a chiedere al Governo di rendere subito disponibili le risorse necessarie, ma la Regione non può limitarsi a stare a guardare e non può nemmeno astrarsi rispetto al dibattito aperto nel paese dalle forze sociali che chiedono forti ed incisive misure anticicliche e lo spostamento di una quota significativa di risorse dalle rendite e dai patrimoni verso il lavoro''.

 

(Adnkronos)

 

Dello stesso argomento

immagine della news

21/06/2018

All'asta il mobilificio Vittoria

Crisi economica, la storica attività di Ormelle ha chiuso i battenti lo scorso anno dopo quasi 50 anni di attività

immagine della news

15/04/2015

In sette senza casa

Il problema alloggio è prioritario per i più indigenti. E il comune non sa che fare

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×