19/07/2018quasi sereno

20/07/2018quasi sereno

21/07/2018possibile temporale

19 luglio 2018

Volley

Champions League, l'Imoco concede il bis

Stasera al Palaverde le Pantere hanno battuto 3-1 le ceche dell'Agel Prostejov

Volley

Champions League, l'Imoco concede il bis

TREVISO - Secondo match del girone di Champions League e Imoco ancora in casa a difendere il suo fortino, stavolta dopo la vittoria a dicembre nel derby con Novara l’avversaria è l’Agel Prostejov, campione di Repubblica Ceca.

Coach Santarelli (assenti dell’ultima ora Papafotiou e Cella, influenzate, oltre a Folie) si affida al sestetto con Wolosz-Fabris, De Kruijf-Danesi, Hill-Bricio, libero De Gennaro. Già al primo time out tecnico le Pantere fanno valere il tasso tecnico superiore mettendo in difficoltà le ceche con un ottimo muro-difesa e le soluzioni vincenti in attacco di Fabris e Bricio: 8-4.

Qualche disattenzione e un ace di Weiss e il Prostejov si rifà presto sotto (10-9), ma De Kruijf fa la voce grossa sotto rete e l’Imoco torna avanti 12-9. Va in battuta Samanta Fabris (7 punt e 2 aces nel set) e le sue granate feriscono la ricezione ospite (14-10), poi ancora “The Queen” De Kruijf (6 punti e 5/5 in attacco) allunga decisa a +6 (16-10). Sarà il break decisivo, da lì le Pantere marciano spedite ben dirette da una Wolosz ispirata: 25-14 e l’Imoco incamera il primo set.

Nel secondo set Herelova e compagne provano a sprintare (1-3, 3-5), ma le Pantere non si fanno sorprendere e con due aces di Samy Bricio sorpassano decise fino all’8-6. L’Agel si affida ai colpi al centro di Trnkova per restare vicina (12-11) e spreca anche qualche occasione per pareggiare, ma le Pantere di coach Santarelli alzano il ritmo e ancora con De Kruijf, stavolta insidiosa in battuta, ritornano avanti sul 14-11.

Ma le ceche combattono ancora e grazie a Emonts, un muro efficacissimo e due battute vincenti di Kossanyova riescono ad agganciare e sorpassare (break 8-0) fino al 14-18 nonostante il doppio time out di coach Santarelli. Sul 17-21 entra Nicoletti per la battuta e Silvia Fiori in difesa che salva un bel pallone poi concretzzato da Hill. La bionda americana replica poi con un colpo d’astuzia e l’Imoco è a -2 (19-21).Ma il Prostejov non si fa scappare l’occasione e chiude ancora con il muro 21-25.

Terzo set con le Pantere presto avanti 8-4, poi 11-6 con una Fabris scatenata a muro e in attacco, time out di coach Cada. Emonts tiene vivo l’attacco delle ospiti, ma Wolosz aumenta il ritmo delle sue bocche da fuoco e Hill sigla il 13-7, poi arriva il muro di Danesi per il 14-7. Il Prostejov si disunisce un po’ sotto i colpi di Bricio e compagne, che ora avanzano inesorabili verso la conquista del terzo parziale. Le difese di De Gennaro rintuzzano spesso i tentativi di rimonta delle ospiti, poi i colpi di una efficacissima Hill e di Fabris, più i muri di Danesi (4 nel set e 6 punti complessivi per la bresciana) rilanciano Conegliano. L’Imoco chiude 25-16 e torna a condurre.

Quarto set, le ospiti ci provano ancora con Herelova (3-5), ma Bricio respinge il tentativo di fuga delle ceche.Ancora Danesi, stavolta con un ace, pareggia a quota 7, ma il set resta equilibrato. Herelova e Kossanyova tangono avanti il Prostejov che approfitta anche di qualche errore gialloblù: sul -3 (9-12) coach Santarelli chiede time out, ma Weiss e compagne continuano a giocare bene mettendo alla frusta l’Imoco (9-14). L’Imoco non ci sta, Fabris va a segno, poi ace di De Kruijf e le Pantere sorpassano 15-14 scaldando il pubblico del Palaverde. Ancora un ace, questa volta di Anna Nicoletti, permette all’Imoco di volare avanti 19-16, poi con le battute della vicentina Conegliano trova ancora punti con una “super” di Hill, perfettamente imbeccata da Asia Wolosz (20-16). L’Imoco dilaga (muro di Fabris per il 21-16) con l’ottima regia di capitan Wolosz e si incammina verso la seconda vittoria casalinga su due gare di questo girone B di Champions League. 25-17 il finale con i colpi in chiusura di Hill, Fabris e De Kruijf.

Domenica ci si rituffa in campionato, al Palaverde c’è la neopromossa Lardini Filottrano, match in cui potrebbe esordire la nuova schiacciatrice statunitense Simone Lee, che verrà presentata venerdì mattina nella sede Garbellotto spa a Conegliano.
Se vuoi puntare sul suo esordio vincente, usufruisci del bonus unibet.
(imocovolley.it)

IMOCO VOLLEY – AGEL PROSTEJOV 3-1
(25-14,21-25,25-16,25-17)


Imoco: Bricio 13,De Kruijf 18,De Gennaro,Danesi 8,Fabris 22,Wolosz 1,Hill 12,Nicoletti 1,Fiori,Melandri ne .All. Santarelli

Agel: Kossanyova 12,Horka 10,Trnkova 3,Weiss 3,Tomasekova ne,Herelova 13,Weidnenthalerova ne,Kovarova ,Lucie 1,Zatloukalova ne,Slavikova,Emonts 11. All. Cada

Arbitri: Geldof e Hepp
Spettatori: 2.930
Durata Set:22′,28′,28′,25′

 

Altri Eventi nella categoria Volley

In 120 all'Imoco Camp di Brunico
In 120 all'Imoco Camp di Brunico

Volley

Le giovani atlete svolgono gli allenamenti presso il Campus e oltre al lavoro tecnico di specializzazione partecipano a gite in zona

In 120 all'Imoco Camp di Brunico

BRUNICO (BOLZANO) - Dopo le tre settimane di camp Imoco Volley a Fo1igno e Bibione, 120 ragazze da tutta Italia dai 12 ai 17 anni si stanno allenando per due settimane nella meravigliosa cornice dolomitica di Brunico (Bz) nell’ambito dell’IMOCO Volley Mastercamp 2018.

la presentazione della nuova maglia
la presentazione della nuova maglia

Volley

La Tinet di Oderzo sarà main sponsor della neopromossa Volley Prata nella nuova avventura in Serie A

Azienda opitergina protagonista nei palazzetti dell'A2

ODERZO - La Tinet di Oderzo sponsorizza il Prata Volley, formazione neopromossa in serie A2 uomini di pallavolo. L´ufficialità è arrivata in questi giorni.

Volley Cessalto
Volley Cessalto

Volley

Diversi i traguardi raggiunti nel triennio che ha segnato la rinascita societaria

Stagione da incorniciare per il Volley Cessalto

CESSALTO - Stagione di successi per il Volley Cessalto. L'associazione, rinata con una nuova gestione nell’agosto 2015, è passata dai 60 tesserati iniziali ai 150 attuali sotto la guida del presidente Giuliano Zancoli.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×