21 agosto 2019

Vittorio Veneto

CHIARA, DOLCI NOTE

E' vittoriese l'unica italiana premiata al concorso pianistico internazionale "Gante"

| commenti |

| commenti |

Vittorio Veneto - Se non ci fosse stata Chiara Opalio, la Russia avrebbe fatto il pieno. Al concorso pianistico internazionale "Luciano Gante" di Pordenone.

La diciottenne pianista vittoriese si è aggiudicata il terzo premio ex equo con l’interprete moscovita Ekaterina Richter. Il primo e secondo premio sono andati a Alexander Osiminin e Georgy Fromov, entrambi russi.

Il Concorso, in memoria del Maestro triestino scomparso nel ’93, istituito e organizzato dall’Istituto di Musica della Pedemontana con il patrocinio di diversi enti, ha potuto contare su una giuria di concertisti di fama internazionale, presieduti da Lya De Barberiis.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×