18 novembre 2019

Treviso

Il cibo? Può cambiare il mondo

Slow Food trova (nuova) casa a Treviso

commenti |

commenti |

TREVISO - Slow Food Silver Convivium Veneto e Slow Food Treviso trovano casa nella Marca e inaugurano la nuova sede al Bhr di Quinto con una mostra 'Cibi che cambiano il mondo', una prima nazionale - fino al 16 dicembre - dopo il 'Salone del gusto'.

 

La convenzione è stata siglata ieri, lunedì, tra Gino Bortoletto, fiduciario del Silver Convivium Veneto e Roberta Basso, ad di Basso Hotels & Resorts SpA, la Società che gestisce l'hotel."Una reciproca valutazione di qualità e sensibilità per il cibo ci ha spinto in modo naturale a siglare questo accordo ed a costruire questa collaborazione - ha detto il fiduciario di SlowFood Treviso, Antonio Zamboni.

 

La mostra fotografica del lavoro contadino nel mondo firmata da SlowFood offre 40 immagini di grande impatto emozionale che raccontano il lavoro agricolo in ogni continente. Finora la mostra era stata esposta esclusivamente nel Salone del Gusto a Torino.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

09/12/2014

La cyberzuppa? E' slow

Mercoledì si festeggia il Terra Madre Day. A Vittorio Veneto, ma anche nello spazio

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×