22 ottobre 2019

Vittorio Veneto

Code chilometriche a Vittorio Veneto per il prossimo weekend. Il consiglio di Miatto: "Non andate in montagna"

La situazione dovrebbe migliorare dalla settimana prossima, quando ci sarà una corsia in più "per scendere"

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

VITTORIO VENETO - Sarà un’altra domenica di disagi per gli automobilisti che si troveranno ad attraversare Vittorio Veneto. Lo si apprende dopo il tavolo svoltosi oggi in Prefettura, al quale hanno partecipato l’amministrazione vittoriese, Autostrade, Anas e Polizia Stradale. Il sindaco Antonio Miatto ha fatto sapere che “la situazione, per questa settimana, rimarrà così com’è”.

 

Che tradotto significa: nel weekend si potranno formare altre code chilometriche, sia sulla A27 e sulla Statale 51 di Alemagna. Questo accade perché è stata chiusa la galleria “Monte Baldo”, tra i caselli di Vittorio Nord e Vittorio Sud. Le auto vengono deviate nella galleria parallela, ma i mezzi sono costretti a procedere con un doppio senso di marcia, con i rallentamenti del caso.

 

Verranno messi in campo – ha anticipato Miatto – uomini della polizia locale, di Autostrade e di Anas, per gestire al meglio il traffico. Per far attraversare i pedoni, per regolare il flusso delle auto, per dare dell’acqua agli automobilisti in coda.

 

La prossima settimana, però, la situazione dovrebbe migliorare: “Andiamo a recuperare una corsia a scendere – spiega il primo cittadino -. Non per questo weekend, ma per quello successivo”. In questo modo il traffico dovrebbe essere “smaltito” in maniera molto più fluida rispetto alle domeniche appena trascorse. Il consiglio di Miatto, quindi, è quello “di non andare in montagna, magari scegliendo il mare come meta per una volta. E consigliamo anche di non attraversare la Val Lapisina tra le 16 e le 20”.

 

I lavori dovrebbero proseguire comunque fino a fine luglio.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×