25/09/2017quasi sereno

26/09/2017quasi sereno

27/09/2017quasi sereno

25 settembre 2017

Nord-Est

Colpito da un gancio alla testa, giovane operaio muore sul lavoro

commenti |

VERONA - Un operaio è morto in un infortunio sul lavoro avvenuto sabato mattina in una acciaieria a Oppeano. L'uomo, durante una manovra per caricare alcune barre di acciaio, è stato colpito alla testa da un gancio sospeso restando ucciso sul colpo. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118.

 

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e i tecnici dello Spisal dell'Ulss 9 Scaligera che dovranno ricostruire la dinamica del tragico incidente. Aveva 32 anni ed era originario della Romania l'operaio morto alla "Nlmk Verona" a Vallese di Oppeano. L'uomo, che abitava a poca distanza dallo stabilimento, durante la manovra di sollevamento di un forno, è stato colpito da una catena in trazione che ha ceduto.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×