25/11/2017pioggia

26/11/2017pioviggine

27/11/2017sereno

25 novembre 2017

Nord-Est

Colpito da un gancio alla testa, giovane operaio muore sul lavoro

commenti |

VERONA - Un operaio è morto in un infortunio sul lavoro avvenuto sabato mattina in una acciaieria a Oppeano. L'uomo, durante una manovra per caricare alcune barre di acciaio, è stato colpito alla testa da un gancio sospeso restando ucciso sul colpo. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118.

 

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e i tecnici dello Spisal dell'Ulss 9 Scaligera che dovranno ricostruire la dinamica del tragico incidente. Aveva 32 anni ed era originario della Romania l'operaio morto alla "Nlmk Verona" a Vallese di Oppeano. L'uomo, che abitava a poca distanza dallo stabilimento, durante la manovra di sollevamento di un forno, è stato colpito da una catena in trazione che ha ceduto.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 21 / 30 novembre 2017

DOVE SVENTOLA BANDIERA NERA

L’archeologo vittoriese Alberto Savioli lavora in Siria e in Iraq. A due passi dall’Isis

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×