21/09/2018sereno

22/09/2018possibile temporale

23/09/2018quasi sereno

21 settembre 2018

Rugby

Colpo del Mogliano Rugby, in arrivo un'apertura neozelandese

Mark Jackman, classe 1988, 95 kg per 1 metro e 85 di altezza nella prossima stagione vestirà la maglia giallobù

Rugby

Mark Jackman

MOGLIANO – Scelta l’apertura da affiancare al riconfermato Giacomo Da Re in cabina di regia del nuovo Mogliano Rugby 1969. La società ha confermato l'arrivo in maglia biancoblù del neozelandese Mark Jackman (nella foto).

Apertura, classe 1988, 95 kg. di peso per 1 metro e 85 di altezza.

Ha giocato negli Hawke’s Bay in Npc e con Southland in ITM Cup. E’ stato inoltre un All Black Seven full time dal 2011 al 2014, giocando le world series con i tuttineri neozelandesi. Dopo un esperienza in Giappone ed in Spagna, ora arriva a Mogliano alla corte di Andrea Cavinato.

“Come con la maggior parte dei neozelandesi,” ci dice Mark Jackman, raggiunto in Nuova Zelanda per chiedere quale sia lo stato d’animo e le sensazioni che sta vivendo prima dell’inizio di questa nuova esperienza, “ho una forte predisposizione per il gioco e mi piace affrontare tutte le sfide che da questa passione ne derivano. Penso che questo, abbinato ad una forte attitudine al lavoro, mi abbiano sicuramente aiutato nella carriera avuta fino ad ora.

Io e la mia compagna abbiamo trascorso due settimane in Italia verso la fine dell’anno scorso. Abbiamo soggiornato a Treviso ed apprezzato molto la cultura, la gente e il cibo. Mi sono reso conto che in Italia c’è una grande passione per il rugby, che si esprime a fondo con il Campionato di Eccellenza e con le due franchigie che giocano nel Pro14. Siamo quindi entrambi molto entusiasti di trasferirci in Italia e personalmente non vedo lora di iniziare questa nuova avventura.

Ho visto a video qualche partita di Mogliano, sia della scorsa stagione che dell’anno in cui Trent Renata giocava in biancoblù. Ho sentito parlare della storia importante del club e non vedo l’ora di farne parte e di contribuire anch’io a scriverne altre belle pagine. Mi aspetto di trovare ed imparare a conoscere uno stile leggermente diverso di rugby. Sto cercando di far crescere le mie conoscenze del gioco e di continuare ad evolvermi attraverso nuovi allenatori, compagni di squadra ed ambienti.

Voglio in ogni caso vivere una stagione profiqua e di successo con la mia nuova squadra, riuscendo anche a sviluppare l’amicizia con gli altri membri della rosa e con il resto delle persone che collaborano in Società.

Penso che giocare a rugby non si limiti a quello che si da sul campo, spero di diventare un “ambasciatore” per il Mogliano Rugby e per lo sviluppo del rugby nella comunità.“

“Mark Jackman è il giocatore che stavamo cercando”, dichiara Coach Andrea Cavinato, “perchè oltre ad essere stato All Black Seven, è un vero professionista, dotato di una altissima percentuale di realizzazione nei calci verso i pali e di grande velocità. Soprattutto, può essere utilizzato non solo come numero 10, ma anche come estremo o trequarti centro.

Inoltre, cosa molto importante, è un giocatore di 30 anni che potrà condividere e trasmettere alle nostre giovani aperture il suo vissuto, diventando per loro un vero e proprio tutor e dando anche alla linea dei trequarti, estremamente giovane e veloce, spessore e tranquillità.”

 

Fonte: Ufficio Stampa Mogliano Rugby

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Irné Herbst
Irné Herbst

Rugby

La commissione disciplinare ha diminuito l'iniziale squalifica di quattro settimane per i lgiocatore del Benetton che ha rimediato un rosso contro gli Scarlets

Herbst squalificato due settimane

TREVISO - La commissione disciplinare riunitasi mercoledì pomeriggio a Dublino ha espresso giudizio sulla citazione di Irné Herbst, in seguito al cartellino rosso rimediato al minuto 26 della gara disputata contro gli Scarlets lo scorso 15 settembre.

Marco Bortolami
Marco Bortolami

Rugby

"L’umore è alto, la prestazione dei ragazzi contro Scarlets è stata molto buona ed in linea con quello che ci aspettavamo prima della partita"

Bortolami: "Benetton con le migliori"

TREVISO - Dopo l’amara sconfitta dello scorso sabato a Llanelli, al termine di una gara nella quale i Leoni avrebbero meritato sicuramente di più, è coach Marco Bortolami a parlare ai microfoni di BEN TV analizzando la gara.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×