20/07/2018possibile temporale

21/07/2018possibile temporale

22/07/2018possibile temporale

20 luglio 2018

Vittorio Veneto

Colpo di scena a Vittorio Veneto, il consigliere De Bastiani si dimette

Si tratta di "dimissioni precauzionali", il ringraziamento del Pd

Roberto Silvestrin | commenti |

dimissioni consigliere alessandro de bastiani

VITTORIO VENETO - Il consigliere dem Alessandro De Bastiani ha rassegnato le proprie dimissioni. La comunicazione è arrivata questa mattina, sia dal diretto interessato che dal Pd vittoriese, in una nota firmata dal sindaco Roberto Tonon e dal capogruppo Marco Dus.

 

“Si tratta di dimissioni precauzionali per evitare sospetti di conflitto di interesse – ha reso noto De Bastiani - In prossimità dell'avvio delle celebrazioni del centenario si prospetta la possibilità che azioni di comunicazione dell'amministrazione comunale possano intersecarsi con le attività che svolgeranno i mezzi editoriali ai quali sono collegato, sia pure da una indiretta partecipazione societaria. Pertanto, al fine di evitare situazioni che potrebbero anche marginalmente configurarsi un vantaggio personale, inconciliabile con il mio ruolo di amministratore, ritengo precauzionalmente opportuno rassegnare le dimissioni da consigliere comunale”. L’ormai ex consigliere ha comunicato che il proprio impegno nella vita sociale della città continuerà, anche se non in veste istituzionale.

 

De Bastiani, alle ultime elezioni amministrative, era stato il consigliere che aveva raccolto il maggior numero di preferenze nelle file del Pd: nonostante questo, però, non gli era stato assegnato nessun posto in giunta. “E’ stato un piacere per me collaborare con tutti voi per il governo della città e un onore rappresentare in aula consiliare i molti cittadini che hanno espresso la loro preferenza per il mio nome” ha scritto De Bastiani ai propri colleghi.

 

Dal Pd sono arrivati invece un vero e proprio attestato di stima e i ringraziamenti per l’attività svolta, soprattutto per quanto riguarda le tematiche ambientali: “La sua passione e la sua attenzione verso le tematiche ambientali e la ricerca attenta delle criticità nella gestione della cosa pubblica tutte incentrate nell'evitare sprechi, sono state di grande esempio per tutti noi” hanno scritto dal Partito Democratico.

 

“Non possiamo mancare di evidenziare come questa intensa esperienza politica e umana che il consigliere De Bastiani ci ha donato in questi anni, anche nei momenti in cui non sono mancati i franchi confronti, abbia lasciato un segno indelebile nell'amministrazione di questa nostra splendida città e abbia tracciato un punto di svolta per Vittorio Veneto” prosegue la nota.

 

Secondo i risultati delle elezioni, al consigliere dimissionario dovrebbe subentrare Silvia Criscuoli, un tempo molto vicina agli ambienti dell’attuale amministrazione vittoriese.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×