21 agosto 2019

Treviso

Come le ciliegie

Una tira l'altra. Ultimata la Treviso Marathon 2007, sono già aperte le iscrizioni per la prossima edizione.

admin | commenti |

immagine dell'autore

Pronti, via. La Treviso Marathon apre le iscrizioni per l'edizione speciale del 30 marzo 2008. La maratona 2007 è in archivio da poco meno di un mese e già inizia il conto alla rovescia in vista dello storico appuntamento del prossimo anno, quando la manifestazione, in coincidenza con il 90° anniversario della fine della 1° Guerra Mondiale, proporrà tre partenze (Vidor, Vittorio Veneto e Ponte di Piave) e altrettanti tracciati di gara, che si congiungeranno poco prima del passaggio sul Piave, a Ponte della Priula. Gli atleti che si iscriveranno entro il 30 settembre potranno scegliere la località di partenza; quelli che lo faranno dal 1° ottobre al 20 marzo (giorno di chiusura delle iscrizioni) si limiteranno ad esprimere una preferenza sulla località partenza: l'organizzazione deciderà poi se accogliere o meno la richiesta dell'atleta, sulla base di varie considerazioni. Il costo dell'iscrizione? 25 euro, senza alcuna sovrattassa sino al 20 marzo. Oltre duemila sono gli atleti che, sfruttando la particolare abbinata tra le gare 2007 e 2008, potranno correre a titolo gratuito: dovranno comunque fare una nuova iscrizione per l'edizione 2008 (scegliendo la località di partenza) e ovviamente non pagheranno la relativa quota. Ulteriore, interessante novità proposta dalla Treviso Marathon del prossimo anno, la tripartizione della partenza per gli atleti di livello non amatoriale. Sfruttando l'omologazione Aims-Iaaf per tutti e tre i percorsi di gara, la prova maschile dei top runners scatterà da Vittorio Veneto e quella femminile da Vidor. Per i disabili è invece prevista un'unica partenza da Ponte di Piave.

 



foto dell'autore

admin
inserire qui una descrizione del giornalista

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×