20/06/2019quasi sereno

21/06/2019quasi sereno

22/06/2019temporale e schiarite

20 giugno 2019

Conegliano

Conegliano, dopo Strasburgo aumentano i livelli di attenzione per il Natale in centro

Ma non c’è allarmismo. Mallamace: “Qui ipotesi di attentato è remota”

Roberto Silvestrin | commenti |

CONEGLIANO - Dopo l’attentato di Strasburgo sale l’attenzione per la sicurezza, anche a Conegliano. Dopo i tragici fatti di Francia, Prefettura e Questura si sono mosse, con l’obiettivo – spiega il comandante della polizia locale coneglianese, Claudio Mallamace - di “aumentare i livelli di attenzione”. Senza allarmismo, però, perché – come riporta lo stesso comandante - “in un territorio come il nostro è remota l’ipotesi di un attentato terroristico”.

 

A Conegliano le misure di sicurezza erano già state comunque predisposte ed erano funzionanti da tempo, per quanto riguarda le iniziative del Natale. Si tratta di dispositivi anti intrusione, come i suv parcheggiati agli ingressi del villaggio natalizio, in funzione di barriera. Senza dimenticare la costante presenza degli agenti sul campo. “Abbiamo incrementato – spiega Mallamace - anche il controllo con le telecamere per i veicoli che accedono in città”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×