26/09/2017sereno

27/09/2017quasi sereno

28/09/2017velature sparse

26 settembre 2017

Conegliano

Conegliano: non viene ammesso alla maturità, lui denuncia la scuola

L'episodio al Cerletti. Lo studente sostiene che il registro è stato manomesso

commenti |

CONEGLIANO - Ha denunciato la sua scuola, dopo non essere stato ammesso alla maturità. Lo studente è stato bocciato dopo un anno difficile: 292 assenze e numerose insufficienze in pagella.

 

Ci sarebbe però – come riportato dal Gazzettino – un “giallo” dietro la bocciatura del giovane. Secondo lo studente, infatti, qualcuno avrebbe manomesso il registro elettronico dei voti, inserendo delle ulteriori insufficienze per verifiche – a detta del ragazzo – mai sostenute.

 

E allo stesso modo mancherebbero dei voti positivi: lo studente, che ha presentato denuncia ai Carabinieri per falso ideologico in atto pubblico, avrebbe registrato delle differenze tra la pagella stampata il 10 giugno e quella del 16 giugno.

 

Secondo lui perché fosse impossibile, per il collegio docenti, prendere anche solo in considerazione una possibile ammissione. L’istituto, invece, sostiene che la bocciatura sia dovuta semplicemente al superamento del limite delle assenze: anche in questo caso, però, lo studente ha ravvisato delle irregolarità.

 

Gli sarebbe infatti stato detto solo in prossimità dello scrutinio che poteva presentare un certificato medico per una deroga al numero di giorni “saltati”.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×