16 dicembre 2019

Conegliano

Conegliano e Santa Lucia di Piave uniscono le forze di polizia locale

Il servizio sarà attivo indicativamente dalla metà di luglio

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

CONEGLIANO - Conegliano e Santa Lucia di Piave uniscono le forze di polizia locale. L’accordo dovrà passare in consiglio comunale, e sarà attivo all’incirca da metà luglio. Una gestione associata che permette di razionalizzare le risorse, di garantire un servizio omogeneo e di attivare in modo capillare la cosiddetta polizia di quartiere, per “umanizzare” il più possibile la figura del tutore dell’ordine a livello locale.

 

Anche il comune di Santa Lucia potrà quindi godere di tutti i servizi che il comando di piazzale San Martino offre già ai coneglianesi: compresa la centrale operativa, da cui il personale risponde alle chiamate assicurando una copertura di ben 12 ore giornaliere. Il nuovo accordo consentirà anche ai vigili di Santa Lucia di essere sgravati dal lavoro di “back office” (visto anche il costante aumento delle pratiche e della burocrazia da sbrigare dalla polizia locale) e di “front office”, attività che saranno prese in carico dal comando coneglianese, guidato dal comandante Claudio Mallamace.

 

Saranno quindi 27 in tutto gli agenti a disposizione della polizia locale associata, che assicurerà ai cittadini un servizio ininterrotto, compresi i giorni festivi e – in alcune giornate – anche le ore serali. Dal punto di vista pratico, è come se alla città di Conegliano si aggiungesse un nuovo quartiere da pattugliare: il piano di zonizzazione suddivide infatti il territorio regionale in “distretti”, ambiti territoriali formati da più comuni su base provinciale.

 

Il primo esperimento di polizia locale congiunta il comune di Santa Lucia lo aveva avviato con Susegana e Mareno.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×