20/06/2018quasi sereno

21/06/2018quasi sereno

22/06/2018possibile temporale

20 giugno 2018

Conegliano

Conegliano: si usa troppo il cellulare alla guida, in aumento le sanzioni

Bilancio della polizia locale per il 2017, aumentano anche i sequestri di droga

Roberto Silvestrin | commenti |

polizia locale conegliano 2017

CONEGLIANO - Diminuiscono le violazioni del codice della strada, ma aumentano i sequestri di sostanze stupefacenti in città. Tempo di bilanci per il comando della polizia locale coneglianese, guidato dal comandante Claudio Mallamace, che sabato ha festeggiato il proprio patrono, San Sebastiano.

 

Nel 2017 sono infatti saliti a 19 (contro i 4 del 2016 e i 5 del 2015) i sequestri di droga effettuati dai vigili, due dei quali per accertato spaccio. Le persone segnalate per uso di stupefacenti sono invece 17, numero molto più alto rispetto a quelli del 2016 e del 2015, rispettivamente 5 e 6. In tutto il comando di Piazzale San Martino ha dovuto trattare ben 227 fascicoli, per quanto riguarda l’attività di polizia giudiziaria: 63 complessivamente le persone denunciate, 2 quelle arrestate.

 

Diminuiscono invece le sanzioni per il mancato rispetto del codice stradale, 10mila 129 contro le 10mila 885 dell’anno precedente. Come ha spiegato il comandante Mallamace, però, “sono aumentate le irregolarità inerenti la mancanza di copertura assicurativa e quindi i sequestri di veicoli”, più che raddoppiati rispetto al 2016. Importante anche il dato che riguarda l’uso del cellulare alla guida: 176 le sanzioni emesse, contro le 126 dell’anno scorso e le 65 del 2015.

 

“Questo è un dato allarmante poiché ad oggi la l’utilizzo compulsivo degli smartphone costituisce la prima causa di distrazione alla guida con conseguente incremento degli incidenti stradali con esiti mortali o lesioni gravi” ha commentato Mallamace. In aumento anche i reati di guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di droga (rispettivamente 12 e 6 contro i 7 e 2 del 2016).

 

Efficaci invece le pattuglie appiedate (in tutto 295), che hanno permesso l’aumento delle contestazioni per la salvaguardia del decoro e della sicurezza: 45 i verbali emessi, mentre sono 11 quelli riguardanti l’accattonaggio molesto. Mallamace ha espresso soddisfazione per le cifre del 2017, ottenute nonostante un organico ridotto: 26 gli operatori compreso il comandante, con una media d’età che supera abbondantemente i 50 anni.

 

Questo in una città che fa registrare circa 100mila presenze giornaliere in città, considerando pendolari, lavoratori e studenti.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.938

Anno XXXVII n° 12 / 21 giugno 2018

SULLA MIA PELLE

Il tatuaggio: una moda vecchia 5300 anni

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×