19/07/2018quasi sereno

20/07/2018quasi sereno

21/07/2018possibile temporale

19 luglio 2018

Cultura

Confessione choc di Marina Abramovic: "Ho abortito 3 volte, un figlio sarebbe stato un disastro per il lavoro"

commenti |

"Ho avuto tre aborti perché ero convinta che un figlio sarebbe stato un disastro per il mio lavoro". Sono parole destinate a sollevare polemiche quelle pronunciate dall'artista serba Marina Abramovic, che in un'intervista al quotidiano tedesco 'Tagesspiegel' ha confessato di essersi sottoposta a tre aborti per evitare di diventare madre. "Una persona ha tanta energia nel proprio corpo - ha spiegato l'artista - energia che avrei dovuto condividere con un bambino. Questo è il mio punto di vista, e la ragione per la quale, nel mondo dell'arte, le donne non hanno lo stesso successo degli uomini".

"Ci sono un sacco di donne, nel mondo, che hanno talento - prosegue Abramovic - Perché gli uomini allora prendono il sopravvento, ottenendo le posizioni importanti? E' semplice: l'amore, la famiglia, i bambini, sono tutte cose che una donna non vuole sacrificare". L'eclettica artista, 70 anni a novembre, celebre nel mondo dell'arte per le sue performance, ha sottolineato che quella di non avere figli è una decisione presa in giovane età. "Io per prima ho avuto un'infanzia terribile - conclude - Non volevo in alcun modo essere madre. I miei figli sono i miei studenti".

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×