21 ottobre 2019

CONFESSIONE SHOCK: NOI ONCOLOGI SIAMO CRIMINALI!

Categoria: Scienze e tecnologie - Tags: PROF. FRANCO BERRINO, tumori, MICHELA DE PETRIS, TERAPIE ONCOLOGICHE, Alimentazione, CARNE

immagine dell'autore

Francesca Salvador | commenti | (67)

Beh, non ha usato propriamente queste parole il Professor Franco Berrino, già Direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

 

Ma che questa sia la realtà dei fatti, lo scoprirete alla fine dell’articolo.

 

Intervistato da Le iene, comincia in modo un po’… diciamo… sottotraccia!?:

 

“io sono molto d’accordo che bisogna pensare e usare il cibo in senso terapeutico… sa perché un tumore nasca e cresca bisogna trovare un terreno favorevole e con l’alimentazione possiamo modificare il nostro ambiente interno” e aggiunge “ci sono indizi importantissimi che con l’alimentazione si può aiutare la guarigione del tumore”.

 

E precisa, badate bene, che sono però solo indizi e non prove solide.

Certo che, si fossero dati la pena di verificare le decine di migliaia di casi degli ultimi cento anni di igienismo, questi indizi, come li chiama lui, sarebbero diventati non prove solide, ma macigni pesanti come montagne, che li schiaccerebbero tutti.

 

 noi vogliamo bene ai nostri malati, vogliamo che tornino da noi… Mettiamola così: se noi ci ammaliamo aumenta il PIL… La sanità è la più grande industria nazionale… non c’è un interesse economico nei confronti della prevenzione

 

 

 

 

 

 

 

La parte più interessante, quando comincia a parlare più chiaramente:

 

 

“Mediamente quello che diamo da mangiare ai nostri malati negli ospedali è il peggio del peggio.

 

Io ritengo che non gli faccia bene ma sa… io dico sempre che noi vogliamo bene ai nostri malati, vogliamo che tornino da noi

 

Mettiamola così: se noi ci ammaliamo aumenta il PIL, c’è crescita, diminuisce lo SPREAD.

 

La sanità è la più grande industria nazionale ricordava il professor Monti.

 

Non c’è direttamente… non c’è un interesse economico nei confronti della prevenzione… che parola si potrebbe usare per definirla?

 

Una gran commissione di ignoranza… e di stupidità… e di interessi”.

 

 

Fantastico! Una confessione in piena regola del vero scopo di questa falsa medicina.

 

Allora vi dico che, in base all’assurto...

 

“se non conosci, sei un ignorante,

se conosci e sostieni che non è vero, sei un delinquente”...

 

... il giudizio di cosa siano questi servi di Mammona, che lasciano morire tra le braccia dell’infame triade chemio-radio-chirurgia milioni di persone innocenti, datelo voi, io potrei usare dei termini troppo forti.

 

Francesca Salvador

 

 

La dichiarazione del Prof. Berrino  (dal minuto 0.43)

 

 

L ’intervista completa

http://www.iene.mediaset.it/puntate/2014/03/26/viviani-alimentazione-e-tumori_8468.shtml

 

.



Commenta questo articolo



NON REPLICHERO' era intesa se qualcuno avesse cominciato a "ravanare" nella mia vita privata, volendo sapere cose che agli altri non devono interessare.

Sono sempre disposta a replicare, nel limite della correttezza, ma mi piacerebbe che si andasse a fondo del problema, invece si gira e rigira...

segnala commento inopportuno

"
solo oggi spuntano, timidament le prime verità a livello ufficiale.

Se fra vent'anni si scoprisse che questi pionieri avevano ragione, a chi dovremmo addebitare milioni di morti?
"
All'evoluzione? Funziona così, non è un gran che ma è un po' di tempo che funziona così. E spesso la cattiveria non c'entra, le evidenze sperimentali richiedono tempo e se escono escono.
Se qualcosa è vero prima o poi esce. Nel frattempo qualcuno ci rimette le penne? Certo, nessuno ha mai detto che vivere sia facile.
Non è filosofia spicciola, è proprio questione di realtà.
Persone a me care se fossero vissute tra 100 anni probabilmente sarebbero morte per altre cause e più in la negli anni godendo di una vita migliore, se fossero vissute 100 anni fa invece sarebbero morte quasi certamente ben prima e per altre cause differenti.

"
Inoltre si ricordi che purtroppo, la totalità delle persone, terrorizzate dai responsi medici, prima si affidano agli ospedali, poi, quando ormai non c'è più niente da fare, e magari qualche volta vengono mandati a casa a morire, approdano alle cure alternative.
"
Orpole, e quelle che invece si affidano agli ospedali e tornano a casa stando bene, non le consideriamo?

Per Nacci pensi un po' cosa si trova anche:
http://medbunker.blogspot.it/2011/09/quello-che-i-ciarlatani-non-diconoiii.html
"
Un paziente che utilizzava integratori vitaminici (cura Nacci) per curare un melanoma su un pollice ha visto progredire la malattia in maniera tanto aggressiva che è stata necessaria l'amputazione di metà della mano, pollice, due ulteriori dita e parte di altre ossa (in ospedale, naturalmente). Il poveretto ha poi scritto al suo guaritore dichiarandosi grato per averlo guarito.
"
Per esempio...

Mi spiace ma il grosso non lo deve fare il paziente che si deve mettere a pincionare su internet per cercare di capire dove andare a parare sperando alla fine in una pura botta di culo (a meno che non si ammali uno che è specialista proprio nel ramo in cui casca la sua malattia, magari li è più semplice), ma è da fare a livello di formazione e deontologia degli specialisti.
Deve essere più facile beccare specialisti bravi ed in gamba, piuttosto che avere la fortuna di imbroccare per conto proprio una cura alternativa a quella ritenuta ufficiale e che funziona.
In ogni caso mi spiace ma l'evoluzione ha un suo prezzo.

segnala commento inopportuno


Cit.
"All'evoluzione? Funziona così, non è un gran che ma è un po' di tempo che funziona così. E spesso la cattiveria non c'entra, le evidenze sperimentali richiedono tempo e se escono escono.
Se qualcosa è vero prima o poi esce. Nel frattempo qualcuno ci rimette le penne?"


Se la mancanza di sperimentazione è ovuta all'ottusità, è un comportamento criminale. Per me, tu pensala come vuoi.


cit.
"Un paziente che utilizzava integratori vitaminici (cura Nacci) per curare un melanoma su un pollice ha visto progredire la malattia in maniera tanto aggressiva che è stata necessaria l'amputazione di metà della mano, pollice, due ulteriori dita e parte di altre ossa (in ospedale, naturalmente). Il poveretto ha poi scritto al suo guaritore dichiarandosi grato per averlo guarito."


Questi sono i casi di cancro SOLO nella mia famiglia:

1 zio, cancro prostata: chirurgia, chemio, radio, deceduto.
2 zia, cancro sangue: chemio, deceduta.
3 zia, cancro seno: chirurgia, chemio, radio: deceduta.
4 prozio, cancro pancreas: chemio, deceduto.
5 zio, cancro fegato: chirurgia, deceduto.
6 mio padre, cancro renale, chirurgia, poi metastasi pleuriche, deceduto, caso particolare, ne parlerò a chi è veramente interessato.

Nessuno, dico nessuno, della mia famiglia e dei nostri amici in una cerchia un po' più allargata, che si sia ammalato di cancro negli ultimi 20 anni, curandosi con tutto ciò che è disponibile nella medicina ufficiale è sopravvissuto. Parlando di percentuali, direi mortalità del 100%, o sbaglio?
In raltà, studi effettuati su centinaia di migliaia di persone, hanno rilevato statistiche più positive. A dieci anni, la sopravvivenza con la chemio, va dal 3 al 10%

Negli stati uniti, gli oncologi che si ammalano di cancro, del 70% dei casi, si rifiutano di fare la chemio. Potresti fare una ricerca....

https://www.youtube.com/watch?v=vMkUp65HC5s






segnala commento inopportuno

NO! queste cose non si scrivono nemmeno se accecati dai fumi dell'ira!. mai e poi mai!

CHIEDO SCUSA IO AL POSTO SUO ALLA SIG.RA FRANCESCA SALVADOR CUI AUGURO UNA VITA LUNGA E COLMA DI SALUTE E SODDISFAZIONI.

Anzi, Signora, farò di più, se mi permette un briciolo di "leggerezza" sull'argomento le auguro di vivere anche più di me così finalmente potrà spedire qualche blog senza avere la coda dei miei commenti! :-)

Saluti.

segnala commento inopportuno



E’ inutile, dott. Bastanzetti, che lei si scusi al posto di Anonymus.
A differenza di lei, io leggo veramente ciò che si scrive.

Anonymus ha solo rimarcato che, vista la prospettiva che durante la vita oggi una persona su 3 si ammalerà di cancro, ma dicono che la tendenza diventerà uno su due, semplicemente per il calcolo delle probabilità anch’io probabilmente svilupperò un cancro durante la mia vita.
Quello che nessuno sa, e non lo saprà mai, è se magari sia già successo.

Comunque, se spera di cavarsela così dopo le bugie che ha scritto, si sbaglia… ha trovato la donna giusta! ☺ ☺



DELLE BUGIE NON SE NE HA MAI “BASTàNZA”

Non potendo, come sempre replicare con fatti concreti si prosegue sul piano delle menzogne e degli attacchi personali:

cit.
“la Complottista Luminare Costacurtiana che sostiene che il bicarbonato cura qualsiasi tumore, che la aspirina ha causato i milioni di morti attribuiti finora alla "Spgnola" , che bisogna mangiare solo macedonia a pranzo e cena tutti i santi giorni, che l'acido ascorbico preso a sbocconate cura da solo qualsiasi malattia, che i vaccini causano l'autismo, che i clisteri di caffè (anche corretto fernet) fanno miracoli..”


1) io NON ho mai detto che il bicarbonato cura QUALSIASI tumore, su tutti i pazienti e a qualsiasi stadio, come riporta costui anche in altri post, poiché non è vero.

2) che milioni di morti nel 18-19 siano deceduti non per un virus influenzale ma per un comune batterio respiratorio, NON lo ho detto io, ma il NIAD, l’Istituto nazionale per le allergie e le malattie infettive, organismo governativo statunitense. E che l’aspirina somministrata DAI MEDICI IN DOSI DA CAVALLO (10-15 volte la dose considerata sicura oggigiorno) abbia causato le infezioni batteriche, lo fanno le ricerche della Dott.ssa Karen Starko (http://tinyurl. com/n8uatj9). A suo avviso si tratta dell’aspirina, ipotesi che combacia perfettamente con le ricerche del NIAID sulla polmonite causata da infezioni batteriche estese, e prosegue spiegando anche l’estrema rapidità dei decessi: “La mortalità era indotta da due sindromi clinico-patologiche che si sovrapponevano: inizialmente una grave condizione simile al distress respiratorio acuto (ARDS), che si stima abbia causato il 10-15% dei decessi (mancano dati da serie di autopsie sequenziali), e in seguito una ‘superinfezione’ polmonare batterica aggressiva, che era presente nella maggior parte dei decessi.” (Vedi qui: http://www.oggitreviso.it/spagnola-influenza-laspirina-74615)
3) io NON ho mai detto che “bisogna mangiare solo macedonia a pranzo e cena tutti i santi giorni” i lettori se ne renderanno conto di persona leggendo qui: http://www.oggitreviso.it/pasto-dell-eterna-giovinezza-75005

ecc. ecc. ecc.


Quindi, dottor Bastanzetti , “Bàsta bugiei” nei confronti delle persone intelligenti che seguono questo blog…

Vediamo invece le cose corrette che ho scritto:


Cit.

“Pur NON avendo alcun titolo specifico in merito per giudicar chicchessia, parla di figuracce mediche altrui (peraltro del tutto inventate) la Complottista Luminare Costacurtiana..”

che il suddetto “medico” non sappia riconoscere che l’acido ascorbico è il nome scientifico della vit. C, lo potete leggere qui: http://www.oggitreviso.it/gatto-crauti-80829

Meditate, gente, meditate, prima di finire come pesci nella rete, ufficiale o alternativa che sia, c’è sempre tempo per diventare la lauta frittura di qualcuno.

E informatevi, sempre.

Solo se conosci, puoi scegliere, ma per conoscere bisogna indagare in tutte le direzioni e non limitarsi a credere ciecamente alla versione che vi hanno sempre raccontato, forti della posizione del “baroni e paladini della vera scienza” poiché il messaggio che volutamente passa è : fuori dal nostro sistema, non c’è salvezza.

E faranno di tutto perché nulla cambi.

Lo status quo è sempre vantaggioso per la categoria che ha i più alti privilegi.

Funziona sempre così, in tutti i campi.

segnala commento inopportuno



lo sa che un medico di Vittorio V. che lei conosce e stima... si mangia tutti i gg "la macedonia", come la chiama lei? e la consiglia pure ai suoi pazienti!

ovvio che non le dico chi è, per privacy, ma faccia sottotraccia una piccola indagine...☺ ☺

tra l'altro... questo piatto nutriente sta entusiasmando sempre più persone, c'è un maratoneta, reduce della maratona di Venezia, che sta facendo una divulgazione incredibile, visti i risultati su se stesso.

Evvvaiii! il pasto dell'eterna giovinezza!!! (si fa per dire) ☺ ☺

sogno il giorno in cui, entrando in un bar invece di un tramezzino, si potrà ordinare " una Miam-o-Fruit, please!"☺ ☺

Ho pronto il prossimo post... ma col cavolo che lo posto il 1° aprile! ☺ ☺

segnala commento inopportuno

Ah, sempre su Nacci:
http://medbunker.blogspot.it/2009/07/nacci-gerson-e-le-supervitamine.html

segnala commento inopportuno

ho seguito a suo tempo, medbunk, sta facendo un ottimo lavoro... per occultare la verità, è molto bravo!

a proposito di cartelle cliniche, qui ce ne sono a centinaia a disposizione dei medici, ovvio che a nessuno interessano, così possono continuare a dire che non è "sssientificamente provato"

http://vimeo.com/44740151

segnala commento inopportuno

Vi invio due link del blog del Dottor Sergio Stagnaro dove parla della prevenzione col BDS che in alcuni commenti viene ridicolizzato come terapia antitumorale.In fondo alla pagina troverete tutte le pubblicazioni che il dottore ha fatto anche su prestigiose riviste straniere.Ma purtroppo "nessuno e' profeta in patria"!!

http://www.sisbq.org/la-prevenzione-sbq.html

http://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/02/04/sfida-pascaliana-rivolta-a-persone-intelligenti-lungimiranti-ed-intellettualmente-oneste-uso-terapeutico-del-bicarbonato-di-sodio/
A proposito del professor Berrino da ieri gira un video di una sua intervista alle invasioni barbariche :purtroppo il video non e' visibile in cui dice Citiamo dal minuto 5:05

I bambini mangiano a scuola della merda, nelle mense mangiamo della merda, e poi la gente vede la televisione e dice: “Ah, com’è buona quella merda lì!”

ORMAI LA VERITA' STA USCENDO FUORI NON SOLO IN CAMPO MEDICO.!!GUARDATE NELLA POLITICA!!
la verita' e' che anche nel mangiare siamo condizionati dai mass media e dalla pubblicita'.Bisogna tornare a cucinare,usare meno prodotti confezionati conservati .Molta frutta e verdura .Per chi non se ne fosse accorto e' in arrivo un nuovo paradigma in tutti i campi della nostra vita.Per chi ha gli occhi ancora accecati ci vorra' piu' tempo sopratutto perche' certe notizie sulla stampa ancora non sono pubblicate.

P.S:Ringrazio Francesca per la Miami o fruit :io conoscevo la Budwig ma credo che ora me la prendero' tutte le mattine

segnala commento inopportuno

Grazie del gentile commento.

di Stagnaro ne abbiamo parlato durante una delle ultime conferenze, trovi il suo metodo anche all'interno della dispensa distribuita quella sera.

Mi raccomando, ti aspetto il 13 per il nuovo paradigma dell'economia.
ciaooo

segnala commento inopportuno

Mi raccomando fate applicare il metodo clinico (es: in doppio cieco, cercate anche su wiipedia) alle metodologie alternative, altrimenti non valgono nulla.

Avete link di metodi clinici già applicati?

segnala commento inopportuno

" Mi raccomando fate applicare il metodo clinico (es: in doppio cieco, cercate anche su wiipedia) alle metodologie alternative, altrimenti non valgono nulla. "

Ma come fai, se si rifiutano persino di prendere alcune scoperte in considerazione?

se ti interessa approfondire sui metodi clinici applicati, potresti fare una ricerca sul laetrile (B17) e il dottor Sugiura, del Memorial Sloan-Kettering.

Io lessi la sua vicenda non mi ricordo se 15 o vent'anni fa, ma sicuramente anche in internet dovresti ricostruire tutta la vicenda. Attenzione però, devi leggerti tutto e il contrario di tutto, prima di poter avere un quadro completo.

qui puoi vedere qual'è il comportamento classico:

https://www.youtube.com/watch?v=vMkUp65HC5s

guardalo TUTTO, altrim non arrivi al nocciolo

segnala commento inopportuno



"Anonymous
Mi raccomando fate applicare il metodo clinico (es: in doppio cieco, cercate anche su wiipedia) alle metodologie alternative, altrimenti non valgono nulla. "

Spero sia stata una battuta!

Va ben che non ho una laurea in medicina, ma dopo più di trent'anni che faccio ricerca personale, vuoi che debba andare su Wiki per sapre cos'è un doppio cieco???? ☺ ☺ ☺

segnala commento inopportuno

In che senso come fanno? Lo fanno.
Tra tutti gli alternativi che ci sono in giro ti pare che non ci sia la possibilità di realizzare un doppio cieco senza coinvolgere le case farmaceutiche.
E' questione di organizzazione e serietà, ed è pure documentabilissimo.
Ovviamente non avrebbe valore ufficiale ma almeno le modalità di sperimentazione sarebbe serie.

segnala commento inopportuno

Non ci siamo capiti.

E' la medicina ufficiale che si deve attivare per questi studi!

altrimenti continueranno a dire che le guarigioni degli altri sono dovute a tre casi
1 diagnosi sbagliata
2 guarito per precedenti terapie ufficiali (ci sono molte testimonianze di gente mandata a casa a morire guarita poi con altre metodiche)


I medici che utilizzano la medicina integrata, cosa vuoi che facciano? vorresti dirmi che se, ad un oncologo gersoniano si rivolgessere venti pazioni per farsi curare, a 10 dovrebbe dare la terapia metabolica ... e agli altri 10? centrifugati di ziklon b?

Gli studi comunque esistono, se la cosa ti interessa veramente, vedrai che ci sbatti contro.

Ti sei guardato i documentari?

segnala commento inopportuno

E se la medicina ufficiale attiva un nuovo protocollo per applicare il metodo scentifico su delle alternative e questo non restituisce i risultati sperati e viene invocato da parte degli alternative il boicottaggio, l'applicazione di metodologie errate e via discorrendo?
Non se ne esce più.
Perché tu dai per scontato che la medicina ufficiale sia il male e chi propone alternative invece è quello che ha scoperto la verità e viene ostacolato?
Le alternative non fanno pure loro i propri interessi? Perché non dovrebbero mentire, manipolare i dati pur di cercare di dimostrare di avere ragione? Loro sono uomini puliti ed onesti mentre gli altri sono quelli che hai aggettivato tanto chiaramente alla fine del tuo post?

Il documentario me lo guarda per intero sta sera.

segnala commento inopportuno


è successo con la Terapia Di Bella.

Tutti i giornali a sbandierare che la sperimentazione era fallita. Nessuno poi, o quasi, ad informare che c’è stata anche un’inchiesta della guardia di finanza, la quale ha accertato (nonostante alcuni detrattori fra cui medbunk, riportino l’accaduto in modo parziale) che ai pazienti sono stati dati in ritardo, e a volte anche scaduti, medicinali ritenuti essenziali dal prof. Di Bella. Medicinali altresì contaminati da agenti che avrebbero inficiato i benefici.

Non so se lo hai notato, ma io non sono contraria alla medicina chimica tout-court (ci sono le debite eccezioni) ma sostengo la validità di metodiche che comunque nell'epoca attuale, sono state quasi tutte portate alla luce da MEDICI, non da ciarlatani qualsiasi come si insinua continuamente. Che poi alcuni di loro abbiano dovuto subire l’ostracismo delle baronie, è tutt’altra cosa.

Uomini onesti e disonesti ce ne sono dappertutto, ma come ha detto qualcuno una volta: "Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero."

Spero che tu abbia avuto tempo di visionare qualche documento-documentario interessante.

segnala commento inopportuno

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×