20/09/2017variabile

21/09/2017quasi sereno

22/09/2017sereno

20 settembre 2017

Lavoro

Confsal-Salfi: "Urgono risposte per lavoratori delle agenzie fiscali".

AdnKronos | commenti |

Roma, 19 mag. (Labitalia) - "Esiste, incontrovertibilmente, una pressante urgenza di dare concrete risposte a migliaia e migliaia di lavoratrici e lavoratori che, sino ad oggi, hanno sofferto per un’amministrazione finanziaria 'più matrigna che mamma', che ha offerto chance, alcune volte discutibili, solo ad alcuni figli e non a tutti". A ribadirlo è Sebastiano Callipo, segretario generale del Confsal Salfi, sindacato autonomo dei lavoratori finanziari.

"Nessuna alta mediazione sarà delibata, se non si daranno risposte tempestive e certe per tutta la categoria rappresentata, atteso che il sistema, oggi, è, purtroppo, poco affidabile e poco credibile, laddove l’autonomia, richiesta e invocata, interna et externa corporis, va sì concessa, ma non dev’essere abusata, come in questi anni talvolta è accaduto, in particolare in tema di gestione del personale", avverte. "Basta con la sovrapposizione di competenze e con lo scippo delle competenze agenziali", incalza Callipo.

Per il Salfi, "esistono diversi valori da preservare, nella vertenza Fisco in atto, quali, fra i principali, il reperimento di adeguate risorse finanziarie per le progressioni economiche, il rafforzamento dell’autonomia regolamentare, ma nei limiti costituzionalmente previsti, la prevalenza della concertazione sindacale sulla normazione legislativa, in materia di gestione di risorse umane, la rivisitazione del decreto legislativo 300/99 e 165/01, la reingegnerizzazione dei rapporti con il Mef, all’interno delle convenzioni rivisitate e, infine, una nuova regolazione dell’istituendo comparto specifico di contrattazione e, quindi, di riferimento per il sistema agenziale". Il Salfi sottolinea la "valenza della struttura agenziale", che "deve essere fonte di opportunità professionali ed economiche per tutti i lavoratori, con l’ineludibile partecipazione sindacale, nelle diverse forme istituzionalizzate e contrattualizzate".

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×