17 agosto 2019

Nord-Est

I consigli per arredare un appartamento di 50 mq a Padova

commenti |

Per trovare un appartamento di 50 mq a Padova in linea con le proprie esigenze è consigliabile contattare un'agenzia immobiliare che fornisca un ampio ventaglio di soluzioni tra cui scegliere quella che si preferisce. Acquistare l'immobile, però, è solo il primo passo da compiere per ottenere la casa dei propri sogni: in seguito, infatti, arriva il momento di arredarla. Anche se si tratta di un'abitazione di dimensioni ridotte, questo non vuol dire che si debba rinunciare allo stile o fare a meno di soluzioni di qualità: semplicemente, ci si deve impegnare un po' di più per organizzare gli spazi e per ottimizzarli, per fare in modo che anche il più piccolo degli angoli possa essere sfruttato con intelligenza e in maniera vincente.

Lo stile e il comfort

Quando si ha a che fare con una superficie limitata come quella di un appartamento di 50 mq a Padova, è molto importante valutare il comfort di cui si può beneficiare. Un soppalco salva spazio, per esempio, è una proposta che vale la pena di prendere in considerazione, anche perché permette di aumentare la superficie utilizzabile sfruttando lo spazio in altezza. Con un soppalco, si dispone di un ambiente separato che dà vita, a sua volta, ad altri ambienti modulabili. La praticità è il vantaggio più evidente di una soluzione di questo tipo, che - se ben curata - può garantire anche risultati molto accattivanti dal punto di vista estetico.

Dove trovare idee per arredare

Le riviste del settore possono fornire numerosi spunti e tante idee per trovare proposte di arredamento: una normale scala si può trasformare in una comoda cassettiera o in un ripostiglio. Chi non ha problemi di budget ha anche l'opportunità di rivolgersi a un interior design, per un'ispirazione moderna e all'insegna dei più elevati standard di sicurezza. A questo proposito, è utile pensare a come delimitare le sporgenze del soppalco, magari con delle soluzioni in vetro temperato.

Un arredamento minimal

Per un appartamento di 50 mq gli arredi dovrebbero essere minimal e improntati alla semplicità: in questo modo non si consuma più spazio del necessario. Utile è, per esempio, la scelta di trasformare in zone multi-funzione uno o più angoli della propria abitazione. Il design minimalista si contraddistingue per la pulizia delle linee e per una certa essenzialità. I sistemi modulari si rivelano sempre preziosi e se sono di colore chiaro danno l'impressione di aumentare gli spazi, che diventano più luminosi.

I sistemi multifunzione

Non è detto, però, che ci sia sempre la possibilità di ricavare un soppalco. In tali circostanze, si può propendere per sistemi multifunzione, scandagliando le varie proposte del mercato odierno: ecco, allora, un armadio a muro che si trasforma in un ripostiglio di piccole dimensioni che può contenere una scrivania a scomparsa o ospitare un asse da stiro. Una libreria, invece, può accogliere gli elettrodomestici o la consolle per i videogiochi. Perfino le tende divisorie, con i dovuti accorgimenti, possono essere rese smart, per esempio con l'aggiunta di una o più tasche porta-oggetti applicate sul tessuto. 

I mobili contenitori

Come sa chiunque viva in una casa di piccole dimensioni, i mobili contenitori sono alleati a cui è difficile rinunciare, soprattutto se essi vengono disposti con furbizia. La testata di un letto potrebbe accogliere al proprio interno dei vani porta-oggetti, mentre gli specchi sono indispensabili per dare l'impressione di un ambiente più ampio. Sarebbe quasi un delitto rinunciare a un divano letto moderno e alle porte scorrevoli, mentre altrettanto comode si dimostrano le finestre a scorrimento verticale.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×