14 novembre 2019

Castelfranco

La consigliera rinuncia allo "stipendio" per aiutare città e frazioni

Grazia Azzolin devolverà i compensi

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CASTELFRANCO - Grazia Azzolin consigliere comunale nonché presidente della commissione cultura del comune di Castelfranco ha deciso di devolvere la sua indennità di amministratore pubblico in favore della sua città. «Rinuncio all’indennità da consigliere e presidente della commissione Cultura dell’anno in corso – ha affermato -, per devolverla ai volontari che tengono in piedi la città». Il primo pensiero dell’ex consigliere della Lega è alle frazioni che lamentano trascuratezze e abbandono.

Dalla riqualificazione del sottopasso ferroviario alla necessità di dare una sede a tutte le associazioni, sostenendole anche sotto il profilo economico nelle tante attività svolte a favore della comunità castellana: sono alcuni degli obbiettivi che si è data Azzolin. L’idea è di dare vita ad un fondo per le associazioni al fine di sostenerne l’operato in modo concreto ma la consigliere comunale (ex quota Lega ora gruppo misto) fa anche un appunto alla maggioranza di cui faceva parte: “Mi stupisce che l’amministrazione cerchi sostegno proprio dalle stesse associazioni».

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×