22 agosto 2019

Politica

Conte apre allo ius soli

commenti |

Lo ius soli "non è nel contratto di governo, ma io auspico che si avvii in sede parlamentare una riflessione serena, dove si può valutare anche una prospettiva di nascita sul territorio italiano, ma che deve essere collegata a un percorso di integrazione serio". E' quanto ha detto il premier Giuseppe Conte, intervenendo ad Assisi a un incontro con i giovani e la comunità dei Francescani, seguito alla consegna della lampada della Pace. "Occorre un percorso di integrazione - ragiona il presidente del consiglio - affinché un 'neonato' possa aver vissuto, conosciuto e condiviso a nostri valori comuni".

DI MAIO - "Non comprendo tutto questo trambusto dietro le dichiarazioni del presidente del Consiglio. Conte ha specificato che lo Ius Soli non è nell'agenda di governo. E lo ribadisco: non è nell'agenda del governo e non sarà dunque una misura che questo governo discuterà, anche perché c'è già una normativa in Italia che regola la cittadinanza''. Lo afferma il vicepremier e ministro Luigi Di Maio. ''La riflessione auspicata dal Presidente - conclude Di Maio - riguarda una sua sensibilità. Legittima, per carità, ma personale''.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×