08 dicembre 2019

Meno sesso? magari è colpa della neve

Categoria: Altro - Tags: neve, sesso, Bora, Blizzard, Burian

immagine dell'autore

Emanuela Da Ros | commenti |

Ora: siccome l'argomento del giorno è la neve, noi ci accodiamo e parliamo di sesso. Di sesso e neve, magari. Per non uscire proprio fuori dal tema.

Secondo un sondaggio condotto dal sito www.One-Poll.com che ha intervistato 15mila donne di 20 nazionalità, gli italiani - di questi tempi - non lo fanno meglio. Lo fanno meno.

Luogo comune voleva che i maschioni nati tra le Alpi e il Mediterraneo fossero  i migliori amanti del mondo, cioè quelli con l’attività sessuale più intensa. Oggi, a prendere il loro posto, ci sono (nell'ordine di...grandezza) spagnoli e brasiliani. Secondo la ricerca di cui si è detto, gli italiani fanno l’amore in un mese 7,6 volte, gli spagnoli 8,8 volte.

Lo so, lo so. La percentuale vi fa ridere. Cioè è chiaro cosa vuol dire fare l'amore 7 volte al mese, ma quel residuo numerico dopo la virgola lascia un po' interdetti. Lascia supporre un rapporto interrotto ("Scusa cara, ho un'improvvisa voglia di caffè: riprendiamo il mese prossimo") che non è proprio la "cosa" che una si aspetta, ma insomma.

Il sondaggio sugggerisce anche che i motivi per cui gli italiani lo fanno meno siano da ricercare nello stress e nel'insonnia. Secondo gli "esperti" è  la mancanza di sonno ad alzare i livelli di adrenalina e ad abbassare la libido. Una diagnosi che - tradotta in atteggiamenti quotidiani - significa che gli italiani sbadigliano, invece di.

Il consiglio? è quello di lasciare dormire questi poveri uomini. In fondo, fuori, nevica; le strade sono ghiacciate, e poi il Blizzard, il Burian, la Bora soffiano che è un piacere. E se le donne sbuffano, chi le sente?

A queste temperature restare un po' di ghiaccio non fa neanche notizia.

 



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×