20/07/2018temporale e schiarite

21/07/2018temporale e schiarite

22/07/2018possibile temporale

20 luglio 2018

Montebelluna

Cornuda, sospese le ricerche della donna scomparsa

Battuta palmo a palmo la zona interessata, ma non sono emersi indizi

commenti |

CORNUDA Stop alle ricerche di Sofiya Melink (in foto), la donna di 43 anni di origine ucraina scomparsa dal 15 novembre scorso. È stato stabilito a seguito di un vertice avvenuto ieri pomeriggio in Prefettura a Treviso: stando a quanto emerso le aree in cui avrebbe potuto essere stata la donna sono state battute palmo a palmo, quindi non avrebbe più senso continuare nelle ricerche.

 

In queste settimane di ricerche, effettuate peraltro con parecchie difficoltà date le zone impervie di lavoro, non è emerso alcun indizio utile alle indagini.

 

Continuano comunque gli accertamenti da parte dei carabinieri sulla vicenda: nei giorni scorsi, nella villetta in cui la donna viveva insieme al compagno, 50enne, Pascal Daniel Albanese, hanno effettuato rilievi i Ris di Parma.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×