24 agosto 2019

Cronaca

Cosa rischia chi non vaccina i figli

commenti |

Per i genitori che non vaccinano i figli c'è una sanzione. L'importo di varia dai 100 euro ai 500 euro. Il pagamento della sanzione non estingue, però, l'obbligo della vaccinazione. I bambini non vaccinati non potranno frequentare i servizi educativi per l'infanzia sia pubblici che privati anche a multa pagata. Non ci sono limitazioni, invece, per l'iscrizione alla scuola dell'obbligo. Possono iscriversi alle scuole elementari anche i bambini non in regola con le vaccinazioni obbligatorie, ma anche in questo caso è prevista una sanzione economica.

 

Come è noto le regole da rispettare in tema di vaccinazioni obbligatorie sono state modificate dal Decreto Lorenzin, approvato durante la scorsa legislatura. Nel dettaglio si è passati dalle 4 vaccinazioni obbligatorie (antidifterica, antitetanica, antiepatite B e antipoliomielitica) a 10. A quelle appena elencate, infatti, si sono aggiunte: antipertosse, antihaemophilusinfluenzae tipo B, antimorbillo, antiparotite, antirosolia e antivaricella. Oltre a essere aumentati i vaccini obbligatori, previsti dal Piano Nazionale di Prevenzione, c'è stato anche un inasprimento delle sanzioni, previste per coloro che decidono di non vaccinare i propri figli.

 

Nel dettaglio è stato introdotto l'obbligo della vaccinazione ai fini dell'iscrizione alle scuole d'infanzia e agli asili nido. Quei bambini, che non risulteranno in regola con quanto previsto dal Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2017-2019, non saranno ammessi in classe. È bene ricordare, però, che la maggioranza di governo con il recente Milleproroghe ha approvato lo slittamento dell'obbligo della presentazione della documentazione ufficiale con cui si attesta l'avvenuta immunizzazione del figlio. Fino al 10 marzo 2019 i genitori di questi bambini potranno presentare una semplice autocertificazione per iscrivere i propri figli a nidi o materne.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×