19/03/2019quasi sereno

20/03/2019sereno

21/03/2019sereno

19 marzo 2019

Vittorio Veneto

COSTA: "CONTINUA LA STRATEGIA DELLE INAUGURAZIONI PERPETUE"

Il candidato sindaco del Pd commenta l'inaugurazione del Palazzo Ex Carceri: "Esposizioni mediatiche inopportune"

| commenti | (6) |

| commenti | (6) |

Vittorio Veneto - Sabato scorso è stata inaugurata la ristrutturazione del Palazzo ex Carceri di via Piai, intervento finanziato interamente dal Ministero per le Infrastrutture e dalla Regione Veneto, che ha richiesto un investimento di circa 1 milione e 200 mila euro e che renderà disponibili sei alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Il sindaco Giancarlo Scottà non era presente al taglio del nastro: al suo posto sono intervenuti gli Assessori De Bertolis, Caldart e il Sig. Sergio Faraon, tutti e tre candidati, in liste diverse, nelle prossime elezioni amministrative del 6 e 7 giugno.

"Continua la strategia delle inaugurazioni "perpetue", anche di lavori incompiuti o già inaugurati più volte, al solo scopo di garantire maggiore visibilità agli attuali amministratori del Comune - ha dichiarato Il candidato sindaco del Pd, Giuseppe Costa, riferendosi al suddetto episodio - Peccato che questa abitudine costi cara ai cittadini vittoriesi, che contribuiscono, con le loro sudate tasse, al bilancio della Città e non dovrebbero foraggiare, invece, seppur indirettamente quello della Lega (che così  riisprmia i costi della campagna elettorale)".

Costa giudica "inopportune" le esposizioni mediatiche dei rivali e ricorda che è in vigore una norma di legge che vieta "a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione" dalla "data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto".

"Nel caso in cui venisse comminata qualche sanzione pecuniaria per questo comportamento scorretto da parte delle Autorità competenti, peraltro già avvisate, chi pagherà le relative sanzioni? - si chiede il candidato sindaco del Pd - Il Comune? O i diretti interessati di tasca loro?".

 

 

 

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Ma allora non dovevano dire a nessuno che il palazzo ex carceri era pronto e da inaugurare solo perchè ci sono le votazioni? Si tratta di un'opera per la città che segue il programma fissato ancora due anni fa come si può vedere dal sito internet apposito. Ci sono altre strutture del contratto di quartiere II che saranno pronte nei prossimi mesi. Provvederà l'amministrazione in carica - e non è detto che sia quella leghista-similforzista, a fare le inaugurazioni. Non saranno mica sempre elettorali vero? E i presenti, pur candidati, sono sempre amministratori in carica: dovevano mandare solo i funzionari? Non facciamo ridere

segnala commento inopportuno

..........beh si potrebbe asspettare dopo le le elezioni dato che sono convinti di vincere..............

segnala commento inopportuno

Costa l'avrebbe sicuramente fatto....peccato che non riuscirà mai a diventare sindaco per dimostrarlo. Ma dai

segnala commento inopportuno

Spiace che si voglia sempre e comunque criticare. Ottenere finanziamenti Europei, proporre progetti qualificati e qualificanti la città non è facile. Altre amministrazioni non ci sono riuscite. Pensiamo a coloro funzionari e professionisti che si sono impegnati seriamente in questa sfida e che giustamente amano far conoscere il frutto del loro lavoro. Non sono loro a tagliare il nastro nelle inaugurazioni, ma è al loro impegno e ai cittadini che si deve tutto questo. Forse come dice un detto: "Se l'invidia fosse febbre tutto il mondo l'avrebbe".

segnala commento inopportuno

.... ma ci siete o ci fate???
Cinzia

segnala commento inopportuno

Se i lettori prima di emettere giudizi con il rischio di esprimere sciocchezze leggessero bene quello che è riportato nell'articolo,eviterebbero brutte figure o retromarce poco simpatiche. La norma che ho ricordato stabilisce che :"Dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le Pubbliche Amministrazioni di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni"
Il CO.RE.COM.- organo competente sulla comunicazione elettorale commenta così questa norma:" Tale divieto fissa un principio finalizzato ad assicurare un comportamento neutrale delle Pubbliche Amministrazioni" nel corso della campagna elettorale che sostanzialmente dovrebbe concretizzarsi in una forma di SILENZIO DEI SOGGETTI PUBBLICI in ordine a tutte quelle forme di attività che possono incidere sulla libera scelta da parte degli elettori."
Le considerazioni che sottopongo ai vari interventi sono:
1 - compito di un amministratore è,anche, quello di rispettare le norme; in caso contrario non dà un buon esempio ai cittadini, che a loro volta potrebbero sentirsi autorizzati a non rispettare altre norme! E quella norma vale proprio per gli assessori in carica, che poi sono anche candidati alle prossime elezioni! Dubito che i tre assessori non conoscessero tale norma;la cosa mi preoccuperebbe assai.
2 - non ho espresso alcun giudizio sui finanziamenti europei
ottenuti (anche dal piccolo comune di Refrontolo) e e sui lavoro che ho visto eseguiti in maniera ottima.
3 - senza nulla togliere all'impegno dei funzionari e progettisti, mi sembra che tutti poi siano pagati, e se consulenti esterni, anche profumatamente (vedi la consulenza alla Sauro per la chiusura!)
4 - nessuna disposizione prevede che l'opera sia inaugurata; l'importante è che entri quanto prima a disposizione della collettività.Staremo a vedere quando quei locale saranno effettivamente utilizzati! Speriamo che non subiscano la stessa sorte della Mafil o della Torre dell'orologio di Serravalle.
5 - sul "Costa l'avrebbe sicuramente fatto..." ti sbagli di grosso, perchè non mi conosci proprio. E mi dispiace per te che 6 giovane,...come del resto quelli che ti hanno preceduto nei commenti.
1 saluto a tutti con simpatia costa giuseppe.

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×